A1: Ivana Tikvić prossimo tassello per Torino?

A1: Ivana Tikvić prossimo tassello per Torino?

Dopo aver aperto il mercato 2016-2017 pochi giorni fa con l’arrivo della play Sofia Marangoni, la Fixi Piramis sembra vicina all’accordo con il centro croato Ivana Tikvic, ad Umbertide nell’ultima stagione.

Commenta per primo!

E’ quasi certo l’arrivo per Torino di Ivana Tikvić, nazionale Croata, classe ’94, 189 cm; in campionato con Umbertide quest’anno ha saltato solo una gara (contro Napoli) giocando una media di 30,6 minuti a partita e realizzando 9 pt di media (48.8% da 2), ma soprattutto ha strappato 260 rimbalzi (quasi 10 a partita) ed ha realizzato 33 stoppate (1,2 a partita).

Ivana TikvićMolto presumibilmente il suo arrivo metterà sul piede di partenza Jenna Smith, mentre per la Anderson, che la società sabauda sta cercando in tutti i modi di trattenere, ci potrebbe essere ancora il rischio che possa lasciare Torino se si presentasse una squadra con un’offerta importante e la certezza di giocare in Europa.

A proposito d’Europa, la Pallacanestro Torino ha dovuto declinare l’invito della Lega a partecipare all’Eurocup: la squadra, nonostante il buon campionato appena disputato, ha ancora poca esperienza in massima serie e l’arrivo di nuovi elementi (compreso coach Spanu) non concede a Torino di potersi concentrare su entrambe i campionati, pertanto la società ha deciso di rinunciare per trovare presto un amalgama che permetta la crescita del gruppo che, col nuovo coach, ha intenzione di aprire un nuovo ciclo, quindi Europa rimandata almeno per quest’anno.

Mentre per la Tikvić è quasi fatta, la situazione attuale vede la Fixi Piramis alla caccia di una lunga italiana e di un’eventuale 3 con punti nelle mani e sul fronte rumors ora Torino cerca sia in Italia che all’estero, soprattutto per prevenire un’eventuale uscita della Anderson: sembra che anche Martina Kacerik (GEAS) rientri nelle mire di coach Spanu, così come le statunitensi Clark (Parma), Quinn (Napoli) e Dietrick (Orvieto) e la croata Ivezic (Orvieto), questi attualmente risultano essere i nomi caldi che aleggiano al PalaEinaudi di Moncalieri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy