A1- UFFICIALE: Debora Carangelo sarà capitana dell’Umana Reyer Venezia 16/17

L’Umana Reyer è lieta di comunicare che Debora Carangelo vestirà da Capitana la maglia dell’Umana Reyer 2016/2017.

Commenta per primo!

L’Umana Reyer è lieta di comunicare che Debora Carangelo vestirà da Capitana la maglia dell’Umana Reyer 2016/2017.

Nata a Maddaloni (CE) il 10 febbraio 1992, Carangelo ha disputato quattro stagioni con la maglia dell’Umana Reyer, dove è arrivata nel 2012/13, in serie A2 (stagione conclusa con la promozione in A1 e la vittoria della Coppa Italia), dopo le esperienze di Maddaloni e Faenza in A1 e Cervia in A2. Ha esordito in Nazionale il 7 ottobre 2015, a Roma contro gli Usa mentre nell’estate 2015 ha disputato, sempre in azzurro, le Universiadi in Korea da protagonista segnando più di 20 punti in ben tre incontri (26 contro la Cina, 23 contro il Messico e 21 contro gli USA).

Con la maglia orogranata ha collezionato 104 presenze tra campionato e playoff, mettendo a segno 763 punti. Ha concluso l’ultima stagione, in cui è scesa in campo 31 volte (26 in quintetto iniziale) con 250 punti (media 8,1, high 17) in 701 minuti, prendendo 102 rimbalzi (media 3,3, high 8), servendo 52 assist (high 5), tirando con il 39,5% da due e il 33,8% da 3 e chiudendo con una valutazione media di 10,2 (high 20). A seguito dell’importante stagione con l’Umana Reyer è stata inserita nel miglior quintetto italiano della Serie A1 dal sito di riferimento del basket europeo www.eurobasket.com.

Debora Carangelo, giunta alla quinta stagione all’Umana Reyer, indosserà i gradi di Capitano orogranata.

“E’ una grande soddisfazione per me diventare capitana di questa squadra e società. – Le parole della playmaker orogranata – Voglio ringraziare l’Umana Reyer perché sono felice di ricoprire questo ruolo che aumenta le mie responsabilità in squadra, essere capitana è un grande onore. Sono altrettanto felice di iniziare la quinta stagione orogranata, sono arrivata all’inizio di questo progetto e cresciuta insieme all’Umana Reyer, qui sto veramente bene. Questa è una grande società, mi ha aiutato a migliorare tanto, sia in campo che fuori, sia dal punto di vista fisico sia da quello mentale. A tutti i nostri tifosi: vi aspetto numerosi al Taliercio la prossima stagione!”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy