A2, colpo di scena: Laterza fa saltare l’accordo con Carugate

A2, colpo di scena: Laterza fa saltare l’accordo con Carugate

Laterza fa dietro front, salta l’affare con Carugate.

Commenta per primo!

Dopo l’annuncio del D.S. Ganguzza di chiusura mercato, arriva la mail shock di Maria Laterza, in cui comunica che le è stato offerto un lavoro agli uffici della NBA International a New York, e di conseguenza, non può rifiutare una offerta del genere e decide di smettere di giocare per accettare il lavoro al colosso americano. “Mi dispiace, ho trovato un bellissimo lavoro e pur molto dispiaciuta, non vengo a Carugate”. Durissima la reazione di Paolo Ganguzza – Laterza ha firmato un contratto, se non lo rispetta, ne pagherà le conseguenze – prosegue il Direttore Sportivo – Oltre al fatto di lasciarci al 30 Luglio senza pivot, sotto il profilo dell’immagine il danno è rilevante, ci siamo già rivolti ad un legale di nostra fiducia che tutelerà i nostri interessi -. Va giù duro anche il G.M. Paolo Gavazzi – Non tanto nella scelta, quanto nella forma: ci viene comunicato il tutto con due righe tramite il suo procuratore, il quale, anche lui è rimasto esterrefatto dalla mail ricevuta. Se avesse preso in mano il telefono e ci avesse spiegato il tutto, chiedendo una rescissione consensuale, forse avremmo anche accettato ,invece, due sole righe al suo agente. Manco si è offerta di risarcirci il costo dei biglietti aerei che avevamo già acquistato, una pochezza di spirito che non pensavamo, una mancanza di professionalità inconcepibile, specialmente da una atleta che ha anche rivestito la maglia della nostra Nazionale -. Ora Carugate deve rituffarsi sul mercato, nella speranza di trovare un altro pivot prima del raduno del 29 Agosto.

Uff.Stampa Basket Carugate

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy