A2- Crema annuncia diverse conferme per ripartire a caccia dell’A1

A2- Crema annuncia diverse conferme per ripartire a caccia dell’A1

Il punto in casa Crema.

Commenta per primo!

Dopo aver riportato a Crema le due “Martina”,  Capoferri e Picotti che dopo un solo anno di lontananza tornano a vestire la maglia azzurra e dopo aver rinnovato l’accordo per il secondo anno consecutivo con Ieva Veinberga la dirigenza azzurra  ha raggiunto l’accordo ufficiale che ha portato praticamente al completamento del rooster da consegnare a coach Visconti. Nella serata di ieri il presidente Paolo Manclossi insieme ai suoi più stretti collaboratori ha convocato praticamente il gruppo al gran completo, unica assente Veiinberga, per illustrare la situazione generale ma soprattutto per sottoporre alle giocatrici le proposte della Società con l’obbiettivo dichiarato di poter continuare insieme la prossima stagione. Al termine dell’incontro come previsto e con reciproca soddisfazione le firme sui singoli contratto hanno di fatto ufficializzato il proseguimento del rapporto. Non poteva mancare all’appello la “capitana” Caccialanza che inizia la sua 10ª stagione di A2; così come non potevano non esserci Cerri, Rizzi e Conti a rappresentare quel “quartetto speciale” che ha contribuito a far ricrescere il team cremasco da una retrocessione fino all’entusiasmante stagione appena conclusa. Con loro meritata conferma anche per Zagni e Mandelli che pur se da poco ormai entrate di diritto a far parte di un gruppo che a questo punto si presenta al via con tutte le carte in regola per essere una delle squadre contro cui tutte le pretendenti al salto di categoria dovranno fare i conti. “Come sempre ed è normale” ci dice il presidente Manclossi “a fare più notizia sono le novità, i volti nuovi e i nomi più pubblicizzati ma per noi, pur restando sempre attenti a pronti a migliorarci anno dopo anno, il riuscire a confermare il nostro “zoccolo duro” resta l’obbiettivo principale. Esserci riusciti è motivo per noi di grande soddisfazione per tanti motivi ma soprattutto perché con le nostre ragazze il rapporto è speciale. Veniamo da una stagione incredibile, difficilmente ripetibile, anche se ci proveremo, ma che comunque noi e questa squadra ci teniamo ben stretta. Con le conferme dello scorso anno e i ritorni di Capoferri e Picotti questa e la formazione che abbiamo sempre pensato e che ci fa dormire sonni tranquilli”. Campagna chiusa dunque ho ci sono altre novità in vista. “No assolutamente ci manca quella che rappresenta un po’ la “ciliegina” sulla torta e che rappresenterebbe per noi un altro motivo di grande soddisfazione. Mi riferisco alla trattativa che abbiamo in corso per tenere a Crema Francesca  Parmesani attualmente impegnata in Ungheria con la nazionale under 18. Dopo due anni da noi, nonostante la giovane età si è guadagnata la nostra piena fiducia oltre che la stima e l’apprezzamento di tutte le compagne e del nostro staff tecnico. In lei rivediamo praticamente il percorso fatto da quelle giocatrici che ora tra i nostri punti di forza. Con la Società di appartenenza, dopo aver avuto il gradimento di Francesca, abbiamo praticamente siglato già l’accordo e adesso non ci resta che attendere il suo ritorno per chiudere questa pratica che è stata fin da subito uno dei nostri principali obbiettivi”

Uff.Stampa TecMar Crema

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy