A2-UFFICIALE: Coach De Santis lascia la Carispezia

A2-UFFICIALE: Coach De Santis lascia la Carispezia

Commenta per primo!

Si dividono le strade della Cestistica Spezzina e di coach Massimiliano De Santis che per la prossima stagione non sarà più alla guida tecnica della formazione bianconera.
Le motivazioni del divorzio consensuale sta nelle difficoltà della Carispezia Termo nel poter programmare adeguatamente la stagione prossima e conseguenti incertezze legate alla programmazione futura a medio termine.
Massimilano De Santis è stato tecnico in quest’ultima stagione in A2 femminile; il tecnico bianconero è cresciuto insieme alla società spezzina facendo tutta la trafila dal settore giovanile e dirigendo anche la formazione di A1 nei momenti rosei del club spezzino.
«Della passata stagione rimane l’amarezza di non aver completato il percorso come meritavamo; nel momento cruciale ci è mancata la forza tecnica e morale che serviva per raggiungere quanto meno la finale. – commenta coach De Santis analizzando la passata stagione – Rimane la certezza di aver lavorato duro dall’inizio (anche sul fronte organizzativo) per trasformare la situazione di partenza, non certo rosea, in quella che poi ha però portato aspettative forse superiori alla realtà oggettiva. Ero disponibile a continuare con Cestistica, qualunque fosse stata la categoria, ma le scelte future compiute dalla consorziata satellite Fulgor del Presidente Pagani, che ringrazio altresì per la collaborazione, mi allontanano dal progetto. Della quotidianità di una stagione intera rimangono situazioni positive e negative con staff e giocatrici che comunque accrescono il proprio bagaglio di esperienza- poi per concludere i saluti e i ringraziamenti del tecnico spezzino- Ringrazio il Presidente Armani per l’opportunità comunque avuta, guidare nuovamente la serie A, in casa mia, è stato nonostante la conclusione, un onore, come sempre; spero che le nostre strade possano nuovamente incontrarsi in qualche modo. Un particolare grazie al grande lavoro tecnico di coach Nicola Daneri (con cui ho condiviso il lavoro in palestra nelle ultime quattro stagioni) e alla disponibilità di coach Ezio Arduino, unitamente allo staff medico/fisico composto da Carlo Fiaschi e Massimo Maggiani».
«Ringrazio De Santis per la serietà e l’impegno profuso durante questa stagione – dichiara il presidente Andrea Armani – le strade si dividono ma resta nei suoi confronti stima come persona e tecnico. Gli auguro un grosso in bocca al lupo per il futuro».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy