A2 UFFICIALE: Crema ingaggia Federica Iannucci

A2 UFFICIALE: Crema ingaggia Federica Iannucci

Commenta per primo!

In occasione dell’incontro che ha sancito il prolungamento della collaborazione tra coach Visconti e la Società cremasca sono stati focalizzati quelli che dovrebbero essere gli obbiettivi da raggiungere. Ruoli e naturalmente i nomi individuati da inserire nella squadra che nel frattempo ha già in parte assunto la propria fisionomia di base. Stabiliti i contatti e fatte le necessarie verifiche è bastato poco tempo alla dirigenza cremasca per portare a termine con successo la trattativa con la quale si è giunti al primo inserimento operato. Stiamo parlando dell’accordo che porta al Basket Team Crema Federica Iannucci,che commenta così l’arrivo nella sua nuova Società: “Sono molto entusiasta di questa nuova esperienza e di poter entrare a far parte di questa squadra che credo sia adeguata al mio modo di giocare. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura che spero sarà ricca di soddisfazioni”. Una trattativa dicevamo portata a termine velocemente quella che porta la giovane guardia, nata a Fondi (LT) a riempire una delle caselle rimaste vuote. Il suo arrivo si inserisce in perfetta linea con quella che è l’età media della squadra. Iannucci è una giocatrice con tanti punti nelle mani che può coprire sicuramente in questo senso il vuoto lasciato dalla partenza di Capoferri. Rispetto alla Martina ha caratteristiche diverse ma tali che possono integrarsi perfettamente nel gioco che è intenzionato a proporre coach Visconti. Dopo aver fatto registrare statistiche importanti a livello giovanile Federica ha confermato le sue qualità anche a livello senior prima a Potenza (A3), da considerare il suo vero e proprio esordio a livello junior ma soprattutto nelle ultime due stagioni a Civitanova (A2) dove, ha suon di punti, è riuscita a ritagliarsi un ruolo sempre più importante contribuendo non poco per la permanenza della formazione marchigiana nella categoria. Di questo ne è testimone il rendimento avuto sia nella prima stagione caratterizzata da 270 p.ti realizzati complessivamente (media di 10,8) ed ancor di più in quella appena conclusa dove si è segnalata come migliore realizzatrice della prima fase di A2 con 306 p.ti (560 p.ti al termine) con una media di 21,5 e la doppia cifra una costante per tutto il torneo. Numeri questi eloquenti che parlano da soli e che sicuramente rappresentano un ottimo biglietto da visita per quella che è una nuova avventura e certamente una opportunità di crescere in un nuovo contesto. La sua capacità e facilità di andare a canestro con continuità è certamente il suo “marchio di fabbrica” che però si abbina a quello spirito combattivo e quella determinazione che sono un po’ le caratteristiche delle giocatrici provenienti dalla sua zona.

A conferma di una crescita costante basta andare a spulciare le statistiche in dettaglio che fanno saltare subito all’occhio, oltre al tabellino dei punti, un miglioramento “statistico” in tutte le fasi di gioco. Un aspetto questo che esprime le potenzialità di una atleta in crescita e sempre più sicura delle proprie capacità, destinate, vista la giovane età, a migliorare ulteriormente. “Siamo molto contenti dell’arrivo di Federica”. il commento del DS cremasco Paolo Manclossi. “Abbiamo avuto modo di vederla all’opera come avversaria due stagioni fa e pensiamo che possa fare al caso nostro. Sarà sicuramente necessario del tempo affinché l’inserimento nel gruppo sia completato ma siamo convinti che a Crema possa trovare l’ambiente ideale per migliorare il suo bagaglio che appare, vista la giovane età, già di per sé importante. Un compito questo che però lasciamo volentieri al coach ed alla volontà ed alla disponibilità di Federica di mettersi anche alla prova in un contesto diverso nel quale però le sue qualità sono tali ca poter soddisfare le nostre aspettative. Tra l’altro ci ha fatto piacere e ci ha positivamente colpito l’entusiasmo con cui Federica ha accolto la nostra proposta e che è stato sicuramente per noi un motivo in più affinché la conclusione della trattativa abbia avuto il suo logico epilogo con reciproca soddisfazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy