A2 UFFICIALE: Di Gregorio torna al Selargius

A2 UFFICIALE: Di Gregorio torna al Selargius

Nuovo innesto nella formazione di Staico.

Commenta per primo!

La beffa incassata martedì in casa della vice capolista Crema ha lasciato l’amaro in bocca, ma il San Salvatore Selargius non ha tempo per piangersi addosso. Al PalaVienna, infatti, è in arrivo lo schiacciasassi OMC Broni, formazione che sta dominando il girone A della A2 Femminile con 20 successi in altrettante partite. Quasi una mission impossible per le selargine, che sono però tornate dalla trasferta lombarda con la certezza di poter giocare alla pari anche contro le formazioni più quotate del torneo. Sensazioni positive, queste, rafforzate dall’arrivo di una nuova giocatrice che andrà ad allungare ulteriormente la rotazione di coach Staico.

Il San Salvatore, infatti, annuncia l’ufficialità del ritorno a Selargius di Roberta Di Gregorio, guardia classe 1990 che ha già vestito la maglia giallonera nel corso della stagione 2012/2013, realizzando 7.7 punti di media in 17 minuti di impiego. Di Gregorio arriva dalla Ceprini Costruzioni Orvieto, compagine con cui stava disputando il campionato di A1 (16 presenze e un high di 11 punti contro il Cus Cagliari alla quarta giornata di andata), e in carriera ha maturato esperienze importanti tra Cras Taranto – società che le ha dato i natali cestistici – Cercola, Napoli, Battipaglia, Bari, Rende, Porto San Giorgio e Sassari (in A3, nel 2013/2014, risultando la miglior realizzatrice del campionato a oltre 14 punti di media). L’operazione è andata in porto grazie alla preziosa collaborazione dell’Azzurra Orvieto e di Marco Florio (13 Basketball Management), agente della giocatrice tarantina. Di Gregorio nelle prossime ore sbarcherà in Sardegna e si metterà a disposizione di Staico, che potrebbe impiegarla già domani nella sfida contro Broni. “Si tratta di un rinforzo importante per noi – commenta il tecnico selargino -, e a tal proposito deisidero ringraziare il nostro dirigente Marco Mura, che da tempo si è mobilitato per regalare allo staff tecnico una giocatrice utile all’economia della squadra in vista del finale di stagione”.

Quella contro Broni, intanto, sarà l’ultima sfida del trittico terribile che ha visto le selargine affrontare – una dietro l’altra – le tre capoliste del torneo: “La partita è di quelle toste – analizza ancora Staico -, rispetto alla partita vinta per un soffio contro la Virtus, Broni ha recuperato le nazionali. In ogni caso, anche in emergenza, rimane una squadra di primissimo livello.” Spiccano, nella formazione allenata da Roberto Sacchi, i nomi del playmaker ex Cus Agnese Soli, del pivot estone Maaja Bratka (14 punti e 9 rimbalzi di media e di Virginia Galbiati, quarta miglior marcatrice del campionato. “Siamo consapevoli della forza delle nostre avversarie – prosegue il coach -, e proprio per questo arriveremo alla partita con grande serenità mentale. Ma allo stesso tempo ci metteremo voglia e sacrificio, perchè la rimonta messa in piedi negli due quarti a Crema ha dimostrato che possiamo giocarcela con tutti”.

Palla a due domenica 28 febbraio alle 16 al Palasport di viale Vienna 1 a Selargius (CA). Arbitreranno i signori Fabbri Giacomo di Cecina (LI) e Luporini Stefania di Lucca (LU). L’incontro verrà ripreso dalle telecamere di Directasport.it e SardegnaSport.com e sarà visibile, in alta definizione, a partire dalla giornata di martedì.

Agenzia di Stampa Directa Sport e Sardegna Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy