A2 UFFICIALE: Palermo ingaggia Minichino

Minichino firma con la Maddalena Vision Palermo

Commenta per primo!

Prima novità per la Maddalena Vision Palermo: arriva la play Claudia Minichino, la scorsa stagione a Napoli in Serie A1.

L’esterna nata a Napoli, classe ’96, viene da una stagione sfortunata per via di un brutto infortunio al crociato, in quello che era l’anno dell’esordio nella massima categoria, con la squadra della città in cui è cresciuta. In precedenza, ha giocato a Latina in Serie A3 facendo registrare numeri eccellenti: 12.4 punti di media in 17 partite giocate, con 3.2 rimbalzi e 1.5 assist.

Per Minichino si tratta di un ritorno in A2 dopo la prima esperienza a Napoli, dove aveva collezionato una presenza agli inizi della sua carriera tra le senior. L’entusiasmo sicuramente, alla giovane play, non manca: «Sono molto contenta, dopo l’anno che ho passato con sei mesi di stop ero un po’ timorosa su questa stagione. – dice la napoletana – Tra le squadre che speravo potessero notarmi c’era però sicuramente Palermo: sia per la città che è bellissima, sia perché l’ho vista giocare quando ci siamo affrontate (due anni fa, in Serie A3) e mi è piaciuta, sia perché l’ho seguita l’anno scorso e ha fatto un grande campionato. Mi sembrava una scelta ideale, per la serenità e la fiducia che mi può dare quest’anno in cui ricomincio a giocare». L’infortunio della scorsa stagione sicuramente è ancora presente nella memoria di Minichino, ma più come motivazione che come fonte di timore e incertezze: «A luglio ho sostenuto una visita specialistica a Villa Stuart, a Roma, è andata benissimo. La riabilitazione è completata e oggi sto bene. Per certi aspetti, forse quest’infortunio mi è servito: gli stimoli, la voglia di giocare a pallacanestro, è come se fosse rinata la passione che avevo sin da bambina. Il basket mi è stato tolto da quest’infortunio, poter tornare a giocare per me è grandioso».

Uff.Stampa Maddalena Vision Palermo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy