A2 UFFICIALE: Rosier firma con la Civitanova Marche

A2 UFFICIALE: Rosier firma con la Civitanova Marche

Il primo volto nuovo in casa Feba è Jomanda Rosier.

Commenta per primo!

L’Infa Feba Civitanova Marche piazza il primo colpo di mercato. Dopo i rinnovi di coach Alberto Matassini, di Silvia Ceccarelli e Kristina Ostojic, la società biancoblu continua a lavorare per allestire il roster della prossima stagione. Il primo volto nuovo in casa Feba è Jomanda Rosier, ala/pivot classe ’89 nativa di Mirandola. Jomanda è un’ala grande, ottima rimbalzista, soprattutto in attacco, dotata di un buon tiro da tre. Dopo le esperienze in A3 con la Libertas Forlì, passa a Vigarano dove resta per tre stagioni, dal 2011 al 2014 tra A3 e A2 Un’annata con la PFF Group Ferrara in A2 e poi il ritorno a Vigarano in A1 negli ultimi due campionati. Nel campionato di A2 vanta buone medie a rimbalzo e anche in termini di valutazione. Un innesto importante che andrà a rinforzare il reparto lunghe delle momò. “Ho accettato di venire alla Feba perchè mi hanno parlato molto bene della società e di coach Matassini – dichiara la nuova giocatrice biancoblu – Ho visto che hanno fatto una bella stagione, con la partecipazione ai play-off e alla Coppa Italia, nonostante la defezione di Veronica Perini che ho affrontato in passato e che è un’ottima giocatrice. Non so com’è cambiata l’A2 in questi due anni, però credo che ci sia sempre un buon livello come in passato. Torno per fare bene ovviamente e spero di dare il mio contributo alla squadra per fare una stagione ancora migliore di quella appena terminata”. Sensazioni positive da coach Alberto Matassini. “Sono molto soddisfatto per l’arrivo di Jomanda – commenta il coach delle momò – In mente avevo un identikit ben preciso del tipo di giocatrice che ci servisse per fare un ulteriore salto di qualità e lei risponde pienamente a quello che cercavo. Innanzitutto è una giocatrice matura, che conosce molto bene l’A2 e che insieme alle altre senior potrà indicare la strada alle più giovani, penso soprattutto a Giorgia Bocola con la quale si confronterà quotidianamente negli allenamenti. Dopo i due anni di A1 in cui non ha avuto molto spazio, avrà tutta la voglia di rimettersi in gioco in un contesto dove avrà un ruolo più importante. E’ un numero 4 che corre molto bene in contropiede, ottima rimbalzista e che può difendere tranquillamente anche su un 5; va a rinforzare un reparto in cui ci mancava profondità. Mi aspetto molto da lei e sono sicuro che, una volta entrata nelle mie idee e nel nostro sistema, – conclude l’allenatore biancoblu – mi ripagherà con gli interessi”.

Uff.Stampa Fe.Ba Civitanova

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy