A2 UFFICIALE: Selargius, tante conferme e l’arrivo di Russo

A2 UFFICIALE: Selargius, tante conferme e l’arrivo di Russo

Il punto in casa Selargius.

Commenta per primo!

Inizia con rinnovato entusiasmo la stagione 2016/2017 del San Salvatore Selargius, che per il quinto anno consecutivo sarà protagonista sui parquet della Serie A2 Femminile. Dopo la stagione scorsa, positiva anche se sofferta, la dirigenza guidata dal neo-presidente Marco Mura ha deciso di ripartire da un cardine imprescindibile: coach Fabrizio Staico: “La sua conferma è un giusto riconoscimento per quanto fatto negli ultimi anni – afferma Mura –, tanto con la prima squadra quanto col settore giovanile, che nell’ultimo anno ha dato lustro alla società conquistando diversi titoli regionali. Fabrizio ha incarnato nel migliore dei modi la missione principale del San Salvatore: lavorare con le ragazze del vivaio per poterle poi lanciare in prima squadra. L’anno scorso è toccato a Francesca Mura, quest’anno ci auguriamo di far esordire anche Denise Pinna, prospetto di rilevanza nazionale che però, a causa della giovanissima età (è del 2001, ndr), necessita di una deroga per poter partecipare all’A2″.

Assieme a coach Staico, è confermato anche il nucleo “indigeno” della squadra composto da Anna Lussu, Laura Palmas, Michela Laccorte e Francesca Mura. Sarà giallonera per il terzo anno di fila anche la guardia classe 1995 Ada De Pasquale, e sotto le plance proverà a replicare la scorsa, strepitosa annata l’ala/pivot slovena Ana Ljubenovic. “Ripartiamo da un gruppo solido – prosegue Mura –, oltre alle ragazze sarde, ci farà piacere avere ancora con noi De Pasquale e Ljubenovic, due giocatrici che non sono nate qui, ma che sentono già tantissimo l’appartenenza ai nostri colori”.

Non solo conferme, ma anche novità: il club selargino ha infatti raggiunto un accordo con il play/guardia Francesca Russo, che andrà a rinforzare il reparto esterni a disposizione di coach Staico. Nata a Tarquinia, in provincia di Viterbo, il 13 novembre 1996, nell’ultimo anno si è divisa tra la Serie A1 con la Givova Convergenze Battipaglia (20 presenze, 117 minuti giocati, 18 punti realizzati) e l’A2 con la Carpedil Salerno (13,7 punti e 3,2 rimbalzi in quasi 35 minuti di impiego medio), disputando anche la finale play-out contro il San Salvatore. In precedenza Russo ha indossato anche le canotte di Battipagliese, Bologna e Santa Marinella. Per diversi anni è stata nel giro nelle nazionali giovanili, conquistando la medaglia d’argento agli Europei del 2012. Con la Fortitudo Rosa Bologna ha inoltre vinto uno Scudetto Under 17 nel 2013.

 

Agenzia di Stampa Directa Sport e Sardegna Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy