UFFICIALE: Chiara Rossi firma ad Ariano Irpino

UFFICIALE: Chiara Rossi firma ad Ariano Irpino

Commenta per primo!

Il G.S Basket Ariano Irpino è lieto di annunciare di aver raggiunto l’accordo con la cestista Chiara Rossi. Playmaker classe 1988, non ha bisogno di presentazioni per gli addetti ai lavori. La regista nata a Rovigo, nonostante la giovane età, vanta una lunga esperienza in massima serie: cinque campionati con le canotte di Montichiari, Venezia, Umbertide (due anni) ed Alcamo. Nell’ultima stagione ha militato nella Delser Udine, formazione con cui ha raggiunto i play-off promozione nel girone settentrionale della serie A2. Fortemente voluta da coach Agresti, giunge ad Ariano Irpino dove erediterà il posto lasciato da Nunzia Paparo con l’obiettivo di riconquistare sul campo il palcoscenico maggiore, ma anche la maglia azzurra che l’ha vista protagonista nelle rappresentative giovanili sino all’Europeo under 20 nel 2008. Laureata in Scienze della comunicazione all’università di Verona, è un play ordinato, votato al gioco di squadra, dotato di dinamismo e buona capacità di attaccare il ferro. “Pape”, questo il suo soprannome che nasce da una particolare imitazione di Paperino, ha mosso i primi passi nella Tassina Rovigo. Nel 2003 il passaggio alla Reyer Venezia. Con la canotta oro-granata esordisce in serie A1 il 23 novembre del 2003 nel match contro il Cus Chieti. In quella stagione è vicecampione d’Italia con la formazione under 16, risultando il miglior play della competizione. Nel 2004-2005, in doppio tesseramento con il Basket Treviso, conquista la promozione in A2 e lo scudetto under 18 con la formazione trevigiana. Stesso refrain anche nella stagione successiva vissuta tra Venezia e Treviso: nella Marca arriva lo scudetto under 19. Nel 2006-2007 la consacrazione a livello senior con una stagione da protagonista a Treviso in A2: 14,6 punti di media con un high di 29. Il ritorno in serie A1 arriva l’anno dopo a Montichiari dove Rossi, insieme a Giulia Gatti, si fa le ossa alle spalle del play titolare Colico. Passa ad Umbertide dove divide le responsabilità in regia con un altro prospetto del basket nazionale, l’attuale play di Parma, Battisodo. Dopo un’altra stagione in Umbria, il ritorno a Venezia da play di scorta. Nel 2011 l’esperienza in Sicilia ad Alcamo dove in regia fa coppia con Anna Caliendo. Infine l’ultima esperienza ad Udine diretta da coach Stibiel, già suo assistant coach, negli anni ad Umbertide.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy