A1 – A Lucca basta il secondo quarto per domare il Geas

A1 – A Lucca basta il secondo quarto per domare il Geas

Dopo un avvio incerto le biancorosse si sbloccano e mettono al sicuro il risultato prima dell’intervallo lungo. L’Allianz tradito dalle sue lunghe

di Fabrizio Tonelli

Vittoria agevole del Basket Le Mura Lucca contro il Geas (70-55). Sono due punti importanti quelli conquistati dalla formazione biancorossa, non solo perché servono a smuovere la classifica, ma perché possono dare un po’ di serenità a una squadra che deve probabilmente scrollarsi di dosso timori e insicurezze che la condizionano, come si è di nuovo visto in avvio di partita contro le lombarde. Due punti utilissimi anche alla luce del calendario che dopo la sosta riserva tre sfide impegnative a Gesam Gas: la trasferta di Schio, l’impegno interno contro Venezia e la successiva trasferta a Napoli. E chissà che questa squadra, che potrà affrontare le tre gare da sfavorita, senza la pressione del pronostico riesca magari a dare il meglio di sè e a compiere qualche impresa.

Lucca comunque deve ancora crescere, anche nel match contro le lombarde a momenti di buon gioco, di buone trame offensive (soprattutto nel secondo quarto, finito 28-11) quando Treffers si è fatta vedere di più ed è stata cercata con continuità dalle compagne) si sono alternati momenti di confusione, di passaggi imprecisi, di falle difensive, come quelle che hanno consentito al Geas di riavvicinarsi a -10 a 3′ dalla fine. Questa squadra non ha ancora una sua fisionomia, ma la pratica Geas è stata comunque archiviata senza grandi problemi, con quattro giocatrici (le tre straniere più Gatti) in doppia cifra e una Reggiani (4 assist) sicuramente convincente in cabina di regia. Ancora una volta Graves chiude in doppia cifra con 17 punti e 15 rimbalzi.

Male invece il Geas che senza Loyd è stato tradito dalle sue lunghe. Brunner non è riuscita a trovare spazio sotto canestro, sovrastata dalla prestanza fisica delle straniere di Lucca, Nicolodi e Ercoli, due ex, sono state inconcludenti. A farsi carico della squadra ci hanno provato Verona e Williams, ma il lavoro e i punti delle esterne non è bastato al team lombardo, nemmeno quando dopo tanti errori, Arturi nell’ultimo quarto ha messo 8 punti (con due triple) che insieme a una bomba di Williams e a due liberi di Panzera avevano riportato il Geas a -10.

E’ stato l’ultimo sforzo perché poi le ragazze di Zanotti non hanno sfruttato il possesso palla susseguente ai liberi di Panzera (c’era stato un antisportivo sanzionato a Graves)  e Treffers e Gatti hanno messo i canestri della sicurezza. Proprio Panzera, in campo dall’inizio, può essere motivo di consolazione per le lombarde, dato che a dispetto della giovane età ha tenuto bene il campo, si è impegnata in un difficile duello con Vaughn ed è stata sicuramente tra le più positive: per lei 8 punti e 5 rimbalzi.

Gesam Gas & Luce – Allianz Geas Sesto San Giovanni 70-55 ( 10-8; 28-11 ; 16-18 ; 16-18 )
Gesam Gas & Luce Lucca: Vaughn 10, Orazzo 5, Gatti 11, Reggiani 6, Ngo Ndjock, Graves 17, Carrara ne, Ravelli 5, Treffers 16, Salvestrini. All. Serventi.
Allianz Geas Sesto San Giovanni: Schieppati 3, Arturi 5, Galbiati 2, Verona 13, Williams 18, Panzera 8, Nicolodi, Grassia ne, Ercoli 2, Brunner 4. All. Zanotti.

Arbitri: Salustri, Frosolini, Bettini,

Note: antisportivo a Graves al 36’45”, 5 falli Panzera al 39’36” .

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy