A1- Bailey c’è, San Martino di Lupari espugna Parma

A1- Bailey c’è, San Martino di Lupari espugna Parma

L’americana trascina le Lupe al colpaccio in quel di Parma.

Commenta per primo!

Non riesce questa volta il colpaccio al Lavezzini Basket Parma, sconfitto tra le mura del PalaCiti per 65 a 72, dopo un’altra gara giocata punto a punto con le avversarie del Fila San Martino di Lupari. La squadra di Procaccini va comunque vicino a portare a casa la vittoria, ma alcuni errori nel finale costano caro alla compagine gialloblù.

Buon primo quarto del Lavezzini, inizialmente equilibrato, poi le Tigri vanno in svantaggio con i colpi dell’ex Bailey, ma diventano fondamentali i cambi di coach Procaccini. De Pretto subentra dalla panchina e porta avanti la propria squadra e poco dopo Marangoni con una tripla allunga, fino al canestro di Clark che porta a più 10 (19-9) le gialloblù. Nel finale però le Lupe accorciano allo scadere con Favento e la frazione termina 19 a 15 per il Lavezzini.

È un primo quarto che fa ben sperare i tifosi ducali, ma nel secondo periodo le gialloblù sprecano tutto il vantaggio accumulato, non riuscendo a trovare la via per il canestro e lasciando troppi spazi in difesa, soprattutto a Davis e a Sbrissa, autrice dei due punti che riportano avanti per 23 a 22 il Fila. Le gialloblù si riprendono nella seconda parte del quarto grazie ai punti di Ugoka e De Pretto, infine con una bomba di Zara che porta il punteggio sul 32 a 34 all’intervallo lungo.

Il gioco riprende e le due squadre giocano punto a punto. Classica entrata da sotto di Clark che segna e subisce fallo, ma sbaglia il libero del possibile vantaggio Lavezzini. Non manca però subito dopo la tripla Spreafico, mandando il punteggio sul 41 a 38 per le gialloblù. Risponde Favento con una tripla che va ad impattare il risultato, ed è proprio in parità che va a finire il terzo quarto: 53-53.

L’ultima frazione è perciò decisiva e le gialloblù ci provano fino alla fine, ma a metà quarto il Lavezzini si ritrova sotto 57 a 64 e non riesce più a recuperare. Ci va vicino con un’altra bomba di Spreafico che porta a meno 3 le gialloblù, ma a seguire arriva la sentenza di Davis, anche lei con un canestro da 3, a 25 secondi dalla sirena e chiude il match.

Le ragazze di Procaccini ci hanno provato in tutti i modi e sono state sempre in partita, ma purtroppo le Lupe hanno tirato fuori quel qualcosa in più che ha indirizzato la gara in loro favore. Il Lavezzini si ritrova sempre al sesto posto in solitaria, vista la sconfitta dell’inseguitrice Umbertide contro Napoli, ma si allontana il quinto posto, distante ora di 6 lunghezze.

Miglior realizzatrice per il Lavezzini Basket Parma è stata Ugoka con 17 punti, a seguire Clark con 10. Presenti al PalaCiti oggi l’assessore Giovanni Marani e la vice presidente di APE Onlus, Jessica Fiorini che nell’intervallo hanno illustrato il progetto messo in atto dall’associazione.

Lavezzini-Fila San Martino Lupari 65-72

Lavezzini: Zara 4 (0/1, 1/2), Clark 10 (4/10, 0/3), Spreafico 9 (-, 3/7), Ugoka 17 (8/17), Brezinova 6 (3/5, 0/4), Marangoni 7 (2/3, 1/2), Giorgi, De Pretto 12 (4/6, 0/2), ne Meschi, Bacchini, Trevisan e Minari. All.Procaccini.

Fila San Martino Lupari: Gianolla 4 (3/5, 0/2) Bailey 21 (5/9, 1/1), Favento 13 (4/7, 1/7), Sbrissa 12 (6/9), Davis 8 (2/6, 1/3), Fabbri 8 (3/4), Tonello 3 (-, 1/2), Beraldo,  ne Pascalau. All.Abignente

Arbitri: Borgo di Dueville (Vicenza), Raimondo di Roma, Marota di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)

Parziali: 19-15, 32-34, 53-53. Tiri liberi: Lavezzini 8/16, San Martino Lupari 14/20. Uscite per cinque falli: Ugoka al 39’41”. Spettatori: 700 circa.

Uff.Stampa Lavezzini Parma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy