A1 – Broni, al Brera arriva l’imbattuta Reyer Venezia

A1 – Broni, al Brera arriva l’imbattuta Reyer Venezia

La presentazione del match.

di La Redazione

Domenica 6 gennaio, la Elcos Broni riceve al PalaBrera (palla a due ore 18) l’Umana Reyer Venezia per la prima giornata del girone di ritorno. La partita sarà diretta da Francesco Terranova di Ferrara, Irene Frosolini di Grosseto e Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio (Fermo). L’apertura degli ingressi e della biglietteria è fissata alle ore 17. Biglietto 10 euro, prevendita su www.liveticket.it/broni93. All’ingresso sarà ancora in vendita il calendario 2019 con le ragazze immortalate al teatro Carbonetti: l’incasso sarà interamente devoluto alla Croce Rossa di Stradella, che presta servizio al PalaBrera durante le partite casalinghe delle biancoverdi. I tifosi potranno, come sempre in questa stagione, votare la miglior giocatrice del match nell’ambito del primo memorial Giuseppe Gallopin. La classifica è momentaneamente guidata dalla giovane Anna Togliani (314 voti) davanti a Julie Wojta (294).

L’Umana Reyer Venezia:
Venezia è capolista imbattuta dopo 11 giornate: nelle ultime 10 stagioni è la terza formazione capace di chiudere il girone di andata senza sconfitte, in precedenza solo Taranto (2009/2010) e Ragusa (2014/2015) avevano compiuto questo exploit. Le lagunari sono anche impegnate nell’EuroCup. Al PalaBrera è in programma la prima giornata del girone di ritorno. La Reyer aveva battuto la Elcos (82-60) nell’opening day di Torino dello scorso primo ottobre, quindi da regolamento il match si disputa adesso sul campo della formazione sconfitta nella giornata inaugurale. La squadra veneta, guidata in panchina dal confermato coach Andrea Liberalotto, non ha certo bisogno di presentazioni particolari, perché è una delle big della massima serie, costruita con il chiaro intento di vincere lo scudetto e il trofeo europeo. Da tenere d’occhio in particolare la guardia americana Jolene Anderson (12,2 media punti a partita), la pivot tedesca Marie Gulich (11,9 punti e quasi 8 rimbalzi di media), l’ex Broni Valeria De Pretto, Debora Carangelo, Gaia Gorini. Insomma una vera corazzata.

Le parole di Anna Togliani:
In casa Broni rimane la soddisfazione del quarto posto al termine dell’andata: “Tutto sommato facendo un resoconto finale il girone di andata è andato molto bene, anche in vista della final eight della coppa Italia a marzo – spiega Togliani – è vero che abbiamo avuto un leggero calo nelle ultime uscite, sicuramente dovuto anche all’infortunio di Giulia Moroni, però stiamo cercando di ritrovare la giusta sintonia, stiamo continuando a lavorare bene durante la settimana. Poi le sconfitte fanno parte del gioco, ci stanno. Personalmente sto provando a dare il mio meglio, a volte riesce, a volte un po’ meno, continuerò a lavorare duramente per dare il mio contributo”. Domenica arriva la capolista Venezia: “Sarà una partita difficilissima, lo dice la classifica stessa, è imbattuta. Noi proveremo a fare il nostro, abbiamo dei punti fissi, delle caratteristiche su cui puntare e contare sempre, cercheremo di difendere forte e fare le cose che sappiamo fare meglio. E alla fine vedremo il risultato. Andiamo in campo con l’intenzione di fare i due punti, che darebbero tantissimo morale per questo inizio 2019”. Infine una battuta sul nuovo innesto, la giovane Giovanna Elena Smorto: “Sono felicissima, è una grandissima amica, averla al mio fianco mi dà ancora più supporto”.

Uff.Stampa Elcos Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy