A1 – Broni conquista un’agile vittoria contro Torino

A1 – Broni conquista un’agile vittoria contro Torino

Elcos Pallacanestro Femminile Broni – Iren Fixi Pallacanestro Torino 80-54

di La Redazione

La Elcos Broni supera (80-54) la Iren Fixi Torino e rimane al quarto posto solitario. Apre Nikolina Milic che recupera un bel rimbalzo in attacco sotto canestro, seguito da un super passaggio di Wojta per Bonasia che segna dalla media. Poi la Elcos si inceppa per tre azioni di fila, Torino si sblocca con Jasnowska, ma ci pensano Wojta con un libero e Milic a rimettere le oltrepadane sul +8 (10-2). La Iren Fixi non molla e rimane lì anche per i numerosi falli delle biancoverdi che pasticciano in difesa e quando si distendono in attacco non sempre riescono a concretizzare la loro superiorità (14-11). Clamorosi i tre errori sotto canestro della Elcos, con Torino che torna a meno uno (14-13, al 7’) costringendono coach Fontana a chiamare time out. In uscita dal tempo, dopo un errore sotto misura di Premasunac, ci deve pensare Spreafico dall’angolo a ridare fiato (17-13), ma la Iren Fixi continua a trovare falli in attacco e non sbaglia dalla lunetta. A 1’15” dalla sirena Wojta recupera una palla nella propria metà, si invola e deposita nella retina tutta sola (21-15), stavolta è coach Riga a chiamare la sospensione. Jasnowska sbaglia da tre, mentre dall’altra parte Togliani spara un missile dall’angolo davanti alla panchina, mandando la Elcos al primo intervallo sul +9 (24-15). La seconda frazione si apre con una bella penetrazione di Spreafico, che si ripete subito dopo con una bomba al termine di un’azione in cui Broni lotta su ogni pallone. La ragazza di Asso ha la mano caldissima e piazza un’altra cannonata dall’angolo opposto (32-15), ma Torino replica (0-6), Spreafico risponde ancora dalla lunga distanza. La partita ristagna perché le difese si fanno molto aggressive al limte della regolarità, finchè Premasunac fronte canestro piazza la bomba del +19 (40-21) e poi è Milic con un gioco da tre (43-21), ma Broni è troppo leziosa e Torino risponde con uno 0-5 (43-26): tempo per Fontana, ma nel finale Wojta mette un pallone d’oro a Milic che deve solo appoggiare dentro il +17 del riposo (47-30). Ed è ancora la pivot serba ad aprire la terza frazione con il solito canestro da sotto, la Iren Fixi trova in Lawrence un buon terminale offensivo e non cede. Ma la Elcos allunga ancora: +20 (59-39), per chiudere il quarto sul +17 (60-43). Al 33’ il contropiede di Wojta sigilla il +21 (66-45), poi Smorto mette due liberi. Lo spettacolare scambio tra Gatti e Premasunac è la ciliegina sulla torta. C’è spazio anche per il canestro di Miccoli, la bomba di Smorto e il libero di Anna Capra.

Elcos Broni – Iren Fixi Torino 80 – 54 (24-15, 47-30, 60-43, 80-54)
ELCOS BRONI: Miccoli 4 (2/5 da 2), Spreafico* 16 (1/3, 4/11), Togliani 6 (0/1, 2/5), Bonasia* 4 (2/3, 0/2), Wojta* 11 (5/8, 0/1), Capra 1 (0/2 da 3), Milic* 20 (9/14, 0/1), Premasunac* 11 (3/8, 1/1), Smorto 5 (0/2, 1/2), Gatti 2 (1/3 da 2)
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 23/47 – Tiri da 3: 8/25 – Tiri Liberi: 10/16 – Rimbalzi: 48 14+34 (Premasunac 13) – Assist: 24 (Wojta 11) – Palle Recuperate: 13 (Wojta 6) – Palle Perse: 12 (Premasunac 4)
IREN FIXI TORINO: Jasnowska* 4 (2/2, 0/5), Togliani, Milazzo* 10 (2/7, 1/3), Botteghi* 2 (1/3, 0/3), Cabrini 5 (1/2, 1/2), Trucco 2 (1/2, 0/1), Petrova 2 (1/3 da 2), Bosio, Lawrence* 15 (4/8, 1/5), Davis Reimer* 14 (4/14 da 2)
Allenatore: Riga M.
Tiri da 2: 16/41 – Tiri da 3: 3/19 – Tiri Liberi: 13/14 – Rimbalzi: 37 7+30 (Davis Reimer 9) – Assist: 7 (Lawrence 3) – Palle Recuperate: 5 (Lawrence 2) – Palle Perse: 18 (Milazzo 4)
Arbitri: Ferretti F., Bettini C., Culmone C.

Uff.Stampa Elcos Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy