A1 F – Lucca punta su Francesco Iurlaro per la panchina

A1 F – Lucca punta su Francesco Iurlaro per la panchina

L’attuale tecnico della Delser Udine sarebbe l’obiettivo numero uno della società toscana, impegnata a varare una nuova ricostruzione

di Fabrizio Tonelli

Il Basket Le Mura Lucca, chiuso il rapporto con Lorenzo Serventi, è alla ricerca di un nuovo allenatore cui affidare la guida di una squadra che sarà all’insegna della linea verde.

Un coach che abbia già fatto bene con le giovanili e che abbia ovviamente esperienza di prima squadra, cui probabilmente proporre un contratto biennale, in linea con la durata della sponsorizzazione Gesam Gas&Luce.

Tra i papabili, alla luce di queste prime note, c’è sicuramente Francesco Iurlaro, attualmente sulla panchina della Delser Udine in A2, che per diversi anni ha guidato Marghera e che ha fatto anche da secondo a Liberalotto alla Reyer Venezia.

Sarebbe proprio il tecnico 38enne originario di Mesagne (Brindisi) ma ormai pesarese di adozione, il primo obiettivo della società del presidente Rodolfo Cavallo, impegnata nell’ennesimo tentativo di ricostruzione dopo la traumatica separazione da Mirco Diamanti.

Francesco Iurlaro ha iniziato ad allenare a 22 anni. Dopo le prime esperienze da assistant coach, si è fatto spazio sulla scena del basket femminile nazionale diventando capo allenatore a Borgotaro, nella stagione 2008/09, dove ha ottenuto la promozione dalla B1 all’A2. Nel 2011 si è accasato a Marghera (A2 femminile) per le due stagioni successive. Nel campionato 2013/2014 è stato a Parma (A1), l’anno dopo a Ferrara (A2). Nel 2015 invece, il ritorno a Marghera con cui ha raggiunto anche la finale di Coppa Italia di A2. Quindi è stato assistant coach di Andrea Liberalotto alla Reyer Venezia (A1), oltre ad aver assistito coach Lucchesi, durante la World Cup U19 femminile di Udine. Ed è proprio con la Nazionale femminile, questa volta U18, che Iurlaro ha avuto una nuova esperienza in occasione dell’Europeo di categoria svoltosi a Udine lo scorso agosto,.

Quindi l’attuale impegno con la Delser, al termine del quale per il tecnico pugliese potrebbe profilarsi una nuova panchina: quella di Lucca in A1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy