A1 Femminile, Finale – Gara 1: Schio s’inchina a Taranto nel primo atto

A1 Femminile, Finale – Gara 1: Schio s’inchina a Taranto nel primo atto

Commenta per primo!

C’era grande attesa e fermento per l’inizio della serie che decreterà le campionesse d’italia. Come facilmente pronosticabile le finaliste Taranto, scudettate l’anno scorso, e Schio, ko nel 2010 ma senza la stella Macchi, sono giunte all’atto conclusivo senza particolari patemi, anche se occorre sottolineare come il Cras abbia dovuto faticare in semifinale contro il Geas (3-1). Nessun problema, invece, per le scledensi che hanno avuto vita facile nel superare Umbertide priva di Robert e Ballardini (3-0).

A Taranto dunque va in scena gara 1. L’avvio delle padrone di casa è ottimo con Young che trascina le sue sul 7-0. Pronta la reazione delle arancioni guidate da Yacoubou e Macchi. Il primo quarto si conclude sul 17-15 con il sigillo di Mc Carville.

Nel secondo parziale l’avvio del Cras è devastante: al 14′ Taranto conduce 26-15. Reagisce il Famila merito dell’incontenibile Macchi che confeziona sette punti consecutivi intervallati dalla tripla di Cohen (26-25). Masciadri impatta a quota 35 ma all’intervallo le pugliesi sono ancora avanti (39-37).
Si torna dagli spogliatoi ma l’inizio di frazione è nuovamente a favore della squadra di coach Ricchini: guidate da Mahoney (8 punti nel 3°quarto) e Greco le rossoblù avanzano fino al +9 (48-39). Nadalin prova a ridurre il gap in chiusura di periodo (51-43).
Al 33′ l’ottima Yacoubou, dominatrice sotto le plance per incisività e concretezza, riporta Schio a -5 (58-53). Ricchini chiama time-out: Greco guida la riscossa tarantina ed al 36′ il Cras vola al massimo vantaggio (+12, 65-53). Sembra finita ma Schio non demorde: la squadra di Orlando, reduce da 23 vittorie consecutive nel territorio nazionale tra Campionato e Coppa Italia, torna sotto minacciosamente: al 39′, con palla in mano, il Famila è ancora sotto di 5 (66-61). Taranto, dopo aver condotto per quasi tutta la partita, non si lascia sfuggire la posta in palio e con il sigillo di Young chiude il match (68-61).
Domani sera appuntamento al PalaCampagnola di Schio per gara 2 (20.30, diretta su Rai Sport 1).

 

CRAS TARANTO 68-61 FAMILA SCHIO ( 17-15, 39-37, 51-43)

Cras Taranto: Wambe 10, Siccardi 3, Greco 5, Young 15, Godin 6; Gianolla 4, Mahoney 16, Montagnino 3, Dacic 4, Giauro 2. All. Ricchini.

Famila Schio: Cohen 8, Masciadri 5, Macchi 15, Yacobou 16, McCarville 2; Moro 3, Pastore 4, Erkic 2, Ramon, Nadalin 6. All. Orlando.

Arbitri: Borgioni, Tirozzi.

Note: 2500 spettatori.

MVP BASKETINSIDE: Megan Mahoney (Cras Taranto)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy