A1: Francesca Zara è la nuova Team Manager della OMC Broni

Broni inserisce la figura di Zara nel proprio roster.

Commenta per primo!

BRONI. La OMC targata ‘Cico’ Sacchi per la prossima serie A1 prende forma a partire dallo staff. Francesca Zara è la nuova Team Manager della squadra, lo comunica la società biancoverde dopo aver trovato un accordo con la ex giocatrice per la stagione 2016/2017. “Siamo molto contenti di essere riusciti ad inserire nello staff tecnico un ruolo fondamentale come quello del Team Manager – spiega il ds Gianluca Caraffini -, quindi di chi debba saper rapportarsi/interfacciarsi con la squadra durante l’anno, una persona che ha dato cosi tanto alla pallacanestro italiana come Francesca. Siamo riusciti a convincerla abbastanza velocemente, sfruttando il fatto che lei sta lavorando con FisioSport a Pavia, quindi si trasferisce in zona e di conseguenza sapendo che aveva smesso di giocare abbiamo messo in piedi questa cosa e l’abbiamo messa in pratica perché siamo convinti che lei ci darà una grossissima mano in termine d’esperienza, di conoscenze nella pallacanestro e anche perché no in termini di rispettabilità, in una squadra in cui ognuno di noi è il ‘signor nessuno’ in questa nuova categoria”. Il 24 aprile 2016 Zara da l’addio al basket giocato con la maglia di Parma nei quarti di finale play off scudetto, un curriculum importante in trent’anni di carriera vincente: 5 scudetti, 2 coppe Italia, 5 supercoppe italiane, 1 coppa Ronchetti con Vicenza, 1 Eurolega con lo Spartak Mosca, 1 Eurocoppa con Napoli,1 campionato russo. 124 presenze in Nazionale ed è stata una delle poche professioniste italiane ad approdare nella WNBA con i Seattle Storm. Ora ritorna nei palazzetti con un nuovo ruolo per portare la sua esperienza in una Broni che sta per affontare per la prima volta nella sua storia la massima serie: “È ruolo molto importante quello del Team Manager – spiega Francesca Zara -, non tutti ce l’hanno e ritengo che come mediatore tra gruppo e società sia veramente fondamentale. Sono felicissima che me l’abbiano chiesto, ho seguito Broni quest’anno perché ha fatto una stagione straordinaria, vincere tutte le partite è stato incredibile e la promozione è più che meritata. Penso di conoscere bene le dinamiche di gruppo – continua Francesca – e le dinamiche delle società, ho visto anche quanto sia importante mantenere il più possibile un clima sereno e disteso durante la stagione e quindi penso di portare la mia esperienza in questo ruolo nel senso di gestire qualche problematica che può nascere durante un campionato. Sicuramente il salto in A1 non sarà facile – conclude Zara -, la mentalità a Broni c’è sicuramente, è chiaro che la categoria è diversa soprattutto a livello di fisicità e di decisioni in campo e quindi magari all’inizio sarà un pò difficile ma se si mantiene questa base di partenza i risultati arriveranno sicuro”.

Uff.Stampa Omc Broni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy