A1 – Le Mura Lucca, a Battipaglia prova di maturità

A1 – Le Mura Lucca, a Battipaglia prova di maturità

Coach Diamanti: “Affrontiamo una squadra strutturata che in casa è molto pericolosa”

Commenta per primo!

Un match difficile, contro una squadra che è notevolmente cresciuta rispetto alla partita di andata, che in casa dà il meglio di sè. E’ questa la sensazione che si respira nell’ambiente di Gesam Gas&Luce Le Mura Lucca alla vigilia della trasferta di Battipaglia. Squadra che gode di grande rispetto nello staff tecnico e nello spogliatoio biancorosso.

Per questo – come peraltro accade sempre al Palatagliate – il match è stato preparato con grande cura negli allenamenti settimanali, al di là di qualche contrattempo che ha ostacolato il lavoro del team di Mirco Diamanti. E’ stata una settimana importante, caratterizzata dalla presenza in gruppo di Maria Laterza, che potrebbe debuttare in maglia biancorossa proprio nel corso dell’incontro di domani. Ma è stata anche la settimana dell’operazione al ginocchio di Nene Diene, per la ricostruzione del legamento crociato e dell’inaugurazione della sede del club “I baluardi delle Mura”, cui ha presenziato tutta la squadra accompagnata dal presidente Rodolfo Cavallo e dal direttore sportivo Lidia Gorlin. Un’occasione per rinsaldare il rapporto con gli appassionati, sempre presenti al seguito delle giocatrici anche nelle trasferte più lunghe.

E’ sotto canestro che la sfida potrebbe decidersi: da un lato, quello di Battipaglia, la forza di Gray e Treffers, dall’altro, quello di Lucca, la solidità e il talento di Pedersen e Harmon, con Gatti e appunto Laterza pronte a dare manforte. Osservata speciale delle Mura sarà anche la guardia Boyd, protagonista pure a Ragusa, oltre alla giovane Tagliamento.

Gesam Gas&Luce fa comunque affidamento soprattutto sulla solidità del gruppo, sullo spirito di squadra, sulla capacità delle giocatrici di sacrificarsi e aiutarsi l’un l’altra per provare a saltare anche questo ostacolo e mantenere così l’imbattibilità in trasferta.

Dice il coach di Lucca, Mirco Diamanti: “Battipaglia in questo ultimo periodo ha trovato il proprio assetto e credo che sia una delle compagini più complete, con le caratteristiche giuste per fare strada.. Una squadra molto strutturata, che ha una sua dimensione in tutti i reparti, forte ed atletica sotto canestro, temibile dalla distanza, con Tagliamento e la nuova guardia Boyd. In casa poi sono ancora più pericolose, quindi per noi sarà una trasferta davvero difficile, una prova di maturità”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy