A1 – Lucca contro Venezia per ribaltare il pronostico

Il vicecoach Piazza: “Quello che è successo in campionato non conta più, la Reyer è favorita”. L’allenatore Diamanti: “Hanno giocatrici in grado di far male dal perimetro”

Commenta per primo!

Le due partite di regular season vanno dimenticate. Nei playoff si riparte da zero e la sfida fra Lucca e Venezia, il cui primo capitolo va in onda sabato alle 20,30 al Palatagliate, si annuncia sul filo dell’equilibrio. Se la formazione di casa si è piazzata al primo posto, se ha vinto entrambi i confronti della stagione regolare, è anche vero che stavolta l’Umana si presenta all’appuntamento nelle migliori condizioni, a ranghi completi, e che ha un roster dal punto di vista qualitativo e quantitativo probabilmente superiore a quello di Gesam Gas&Luce.

“Venezia è una squadra ben costruita, con giocatrici che dal perimetro possono fare male – dice il coach di Lucca, Mirco Diamanti -. Prevedo una serie equilibrata, così come l’altra tra Schio e Ragusa”.

Sulla stessa linea il viceallenatore Giuseppe Piazza: “Quello che è successo in campionato non conta più. Se guardiamo alle due squadre non possiamo non pensare che Venezia sia favorita, sia davanti a noi, come era nelle previsioni di inizio stagione. Dovremo essere bravi a cercare di ribaltare i pronostici”.

Per farlo Lucca dovrà cercare di ripetere la partita di campionato giocata al Palatagliate, quando la squadra mise in campo sin dall’inizio una intensità e una energia nettamente superiori alla Reyer, incanalando subito la partita dalla sua parte. Venezia però ha dimostrato nelle ultime giornate di essere in salute, di stare bene, di ottenere contributi importanti da tutte le giocatrici.

Arbitreranno garauno Chiara Maschietto di Treviso, Valerio Grigioni e William Raimondo di Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy