A1 PLAYOUT G3- Folle Battipaglia, rimonta da -19 e batte la Carispezia

A1 PLAYOUT G3- Folle Battipaglia, rimonta da -19 e batte la Carispezia

Harakiri incredibile delle liguri che controllano per 25′ l’incontro. Poi entra Trimboli ed è la svolta: blackout Carispezia, la Treofan inizia una rimonta clamorosa e si riprende il fattore campo.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Folle, folle e ancora una volta folle Battipaglia. La squadra del neo coach Dragonetto firma un’impresa incredibile, dopo esser finita a -19 sul 43-24 dopo 27′: il merito è tutto di una Stefania Trimboli da manuale. E’ lei a svoltare la gara, prendendosi la squadra sulle spalle con nove punti pesantissimi che accendono nuovamente Williams (24 pt, top scorer) e compagne verso un quarto periodo incredibile. La quarta frazione è infatti un monologo ospite: Barbiero ci prova con qualche timeout, Striulli con un paio di giocate, ma in campo è la Treofan ad avere le redini del gioco e la tripla fallita da Brezinova sulla sirena, vale il clamoroso 1-2 per la formazione del presidente Rossini, letteralmente in delirio al termine della partita a far festa con le sue giocatrici.

La Spezia: Striulli-De Pretto-Linguaglossa-Premasunac-Brezinova
Battipaglia: Trimboli-Williams-Policari-Sotiriou-Hamilton-Carter

CARISPEZIA PIU’ PRECISA, +8 ALL’INTERVALLO-Portano il nome di Striulli i primi punti di gara 3. Immediata la replica di Hamilton-Carter, ma sono i le conclusioni vincenti di Williams e Verona, a regalare il primo vantaggio ospite sul 7-8 dopo sei minuti. A spezzare l’equilibrio ci pensa Brezinova, che insieme a una tripla di De Pretto, trascina le liguri sul 13-8 che chiude la prima frazione di gioco. Nel secondo quarto è ancora Striulli ad aprire le marcature ma i tanti errori offensivi della Carispezia e due giocate di Hamilton-Carter tengono a contatto le campane sul meno tre. Botta e risposta tra De Pretto e Williams, ma sono le liguri a dettare le danze e con una tripla di Bacchini arriva il break in cui s’iscrive anche Striulli, firmando il 25-17 che manda le due compagini all’intervallo.

FOLLE BATTIPAGLIA, FATTORE CAMPO RIPRESO- Dopo la pausa lunga, Striulli porta il vantaggio locale in doppia cifra, ma Sotiriou replica ugualmente. Il 2/3 di Vella vale il 30-21, ma De Pretto risponde da gran campionessa trovando il 2+1 che ricaccia indietro le avversarie. Botta e risposta dall’arco tra Williams e Brezinova, ma è De Pretto a firmare la fuga sul 38-24 dopo venticinque minuti di gioco. Dragonetto chiama timeout, ma Striulli ha il dna di un serial killer e dall’angolo insacca la tripla del più diciassette. Allo show offensivo partecipa anche Nori con due punti facili, mentre le campane provano ad affidarsi alla solita Williams, che trova il 2+1 del 43-25. L’ americana però non ci sta e prova a suonare la carica con una serie di punti consecutivi, che valgono il rientro fino al meno dieci, sul 45-34. Barbiero chiama quindi timeout, ma al rientro sul parquet la Treofan trova il meno nove, con un canestro clamoroso di Williams che fissa il terzo periodo sul 45-36. Anche l’ultima frazione parte nel segno di Battipaglia, con Trimboli a insaccare il meno sei. La Carispezia mentre Battipaglia continua nell’incredibile serie di canestri, con il 2/2 di Orazzo e la bomba di Trimboli a valere un pazzesco meno uno. Barbiero chiama timeout, ma non fa in tempo ad averlo che Trimboli continua nel suo show, insaccando il 45-46. Neanche la pausa riesce a scuotere le liguri, con Benic che rileva Premasunac a causa del quinto fallo. Nel momento peggiore c’è però Striulli a rimettere avanti la squadra di casa, ma Williams va nuovamente a segno ribaltando il punteggio. La partita all’improvviso s’infiamma: Benic segna il 49-48, poi Williams 2/2in lunetta con il tempo che scorre rapidamente, quando si entra nell’ultimo minuto con le ospiti al comando sul più uno. Nell’ultimo giro d’orologio è la tensione a farla da padrona: sbaglia Striulli, poi la imita Williams ma a rimbalzo c’è ancora una straripante Trimboli che fa sua la sfera e fa scorrere una manciata di secondi prima di subire il fallo con dieci secondi sul cronometro. Nel frattempo c’è anche un battibecco tra Linguaglossa e Williams, sanzionate entrambe con il fallo tecnico. Dalla linea della carità Trimboli fa 1/2, Barbiero va con il timeout ma al rientro in campo, prima Linguaglossa perde quasi pallone sulla prima rimessa, poi sulla seconda Striulli viene ingabbiata dalle avversarie sulla ricezione. La play non puo’ far altro che dare il pallone fuori per Brezinova che dall’arco prova il tiro della vittoria. La palla si ferma però sul primo ferro, dando così il via alla festa delle campane e dei dieci rumorosi tifosi giunti a sostenere la formazione di coach Dragonetto. Finisce 49-51, con Battipaglia che riprende così il vantaggio nella serie sul 2-1.

MVP BASKETINSIDE.COM: Trimboli

CARISPEZIA 49 BATTIPAGLIA 51

Carispezia: Striulli 17, Nori 3, Aldrighetti ne, Corradino, Premasunac 3, De Pretto 14, Brezinova 7, Bacchini 3, Benic 2, Linguaglossa, Olajide ne, Carrara ne. All: Barbiero

Battipaglia: Orazzo 2, Chicchisola ne, Porcu, Verona 2, Trimboli 9, Policari, Williams 24, Trucco, Vella 2, Hamilton-Carter 8, Andrè 2, Sotiriou 2. All: Dragonetto

Fotogallery a cura di Roberto Liberi

Pallone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy