A1 QF G1- Lucca sbanca Napoli e vede la semifinale

A1 QF G1- Lucca sbanca Napoli e vede la semifinale

Troppo corte le rotazioni per Molino, Gesam Gas s’impone trascinata da Roberts e Udodenko.

di Fabrizio Tonelli

C’è troppa Lucca per una Dike Napoli che sconta i problemi fisici e le rotazioni limitate. I centimetri e la maggiore fisicità della squadra campione d’Italia fanno la differenza, anche perchè nella serata in cui Drammeh non è così efficace al tiro come al solito, Gesam Gas trova 26 punti da Porsha Roberts e chiude la gara con tre canestri di Udodenko . Non prima però di aver assistito allo show difensivo di Martina Crippa, che si ricorda di essere la capitana che gioca con il tricolore sulla maglia e favorisce il break delle biancorosse, cui tenta inutilmente di opporsi Beatrice Carta.

Lucca sbanca insomma Napoli chiudendo 55-64 garauno e domenica davanti al proprio pubblico avrà la possibilità di chiudere i conti e di andarsi probabilmente a giocare una nuova serie, l’ennesima degli ultimi anni, contro Schio. A maggio 2017 la sfida assegnò uno storico scudetto a Lucca, stavolta però non sarà semplice per le biancorosse contenere le orange trascinate da una super Yacoubou.

Napoli deve invece trovare la forza, le motivazioni, lo spirito per ribaltare il risultato di questa sera, che peraltro fa seguito alla sconfitta subita sempre contro Lucca nella fase a orologio. Per riuscirci dovrà provare a ritrovare energie e lucidità soprattutto nelle sue leader: Harmon, partita fortissimo in questo match, non è riuscita a tenere lo stesso ritmo e lo stesso atteggiamento per tutta la gara. Lo stesso Gemelos e anche Cinili, al rientro, non poteva dare il meglio di sè. Con una straniera in meno, la formazione di Molino ha subito tanto sotto canestro, anche più di quello che dice la voce rimbalzi (33-36 per Lucca, con 14 di Udodenko, in doppia doppia, come Harmon, con 17 punti e 10 rimbalzi.

Primo quarto con un botta e risposta fra Harmon e Roberts e poi chiuso da 4 punti di Cinili per il 15-14 in favore della Dike. Nel secondo Nene Diene è più efficac di Dacic, Molino prova anche Gonzales e Carta insieme, mentre sull’altra sponda Crippa e Drammeh sparano a salve. Lucca va comunque avanti 25-29 prima di subire un parziale di 7-0.

Dopo l’intervallo lungo è Lucca a piazzare un break di 0-8 per il 36-41, Napoli reagiosce con il 6-0 di Pastore, Harmon e Dacic prima di un gioco da tre di Crippa che vale il 42-44.

Ultimo tempino sotto il segno di Crippa, ma Lucca spreca l’occasione di allungare e Napoli con Carta impatta a 47 prima di una tripla di Roberts, cui replica ancora Carta da 2. Sono le fasi decisive, qualche giocatrice della Dike  sembra in apnea, Udodenko rientra a poco più di 5″ dalla fine e sigla tre canestri di fila che regalano alle toscane il 53-60. Partita chiusa, anche perchè Napoli sbaglia due rimesse in attacco e Lucca dalla lunetta tocca quota 64.

Dike Napoli – Gesam Gas Lucca 55-64 (15-14, 32-29, 42-44)

NAPOLI: Cinili 6, Pastore 5, Harmon 17, Dacic 6, Gemelos 12, Di Battista ne, Gonzalez, Carta 9, Diene, De Cassan ne. All. Molino.

LUCCA: Battisodo 6, Drammeh 8, Roberts 26, Crippa 10, Udodenko 12, Melchiori, Striulli 2, Tognalini, Brunetti ne, Nicolodi. All. Serventi.

ARBITRI: Beneduce, Buttinelli e Bernardo.

Foto di Alessandro Vitiello

De Cassan

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy