A1 QF G1- Schio passa agevolmente con Broni

A1 QF G1- Schio passa agevolmente con Broni

Schio vince senza difficoltà 73-53 contro Broni, troppo forte Yacoubou per Broni: 18 punti per lei

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio- Pallacanestro Femminile Broni 93: 73-53  (19-13 17-13 23-13 14-14)

Famila Wuber Schio: Yacoubou* 18, Gatti 2, Miyem* 10, Tagliamento 3, Anderson* 10, Masciadri* 3, Zandalasini 10, Ngo Ndjock 5, Dotto* 6, Macchi 6

Pallacanestro Femminile Broni: Moroni* 5, Pavia* 5, Bonasia , Wojita NE, Ravelli* 8, Castello 5, Premasunac* 9, Van Grinsven* 18, Fusari 3, Gatti NE.

Schio archivia agevolmente il primo atto della serie contro Broni: le scledensi non vanno mai in difficoltà e vincono 73-53 grazie ai 18 punti di Yacoubou; anche Miyem, Zandalasini e Anderson in doppia cifra per Schio. Per Broni pesano le assenze e non basta Van Grinsven

La partita inizia a ritmi bassi da entrambe le parti: i primi minuti sono nel segno di Yacoubou che, tanto per cambiare, domina sotto le plance e prima della metà del quarto ha già a referto sei punti; per Broni i primi punti arrivano da due liberi di Van Grinsven e da un piazzato di Permasunac. Schio non alza particolarmente il ritmo ma è attenta ad anticipare sulle linee di passaggio e prima Anderson poi Dotto trovano punti facili in contropiede. Nella seconda parte di frazione prima Pavia e poi Moroni riavvicinano le lombarde ma poco dopo Yacoubou trova l’ennesimo canestro da sotto; successivamente Ravelli e Anderson trovano il bersaglio grosso per le rispettive squadre. Nell’ultimo minuto di gioco Zandalasini e Macchi siglano un 4-0 di parziale per Schio, interrotto dal canestro di Van Grinsven sulla sirena.

Il secondo quarto si apre con le due squadre sterili in attacco: Miyem trova un canestro in post ma dopo questo acuto si apre il valzer degli errori prima con una palla persa e una tripla sbagliata da Tagliamento poi con un piazzato sbagliato da Premasunac. Dopo una brutta palla persa da Miyem coach Vincent decide di fermare la partita e in uscita dal timeout Zandalasini risponde presente con due punti in sospension; dopo il canestro della numero quindici però inizia un buon momento per le pavesi con un parziale di 6-0 firmato dalla coppia Ravelli-Premasunac, nel mezzo due liberi sbagliati da Giulia Gatti per Schio. A invertire l’inerzia deve pensarci ancora Zandalasini che a cavallo della seconda metà di frazione trova due punti; Macchi da continuità all’attacco orange con un canestro dall’angolo ma Van Grinsven non ci sta e sigla da sola un parziale di 5-0 che tiene a galla Broni. Schio risponde e Sacchi ferma la partita: le orange però negli ultimi tre minuti segnano un parziale di 9-2 (solo Premasunac a segno dalla lunetta per Broni) che gli regala la doppia cifra di vantaggio all’intervallo.

Il secondo tempo si apre con il forcing di Schio che in due minuti sulle ali di Yacoubou trova un parziale di 6-0 che costringe Broni al timeout. Van Grinsven trova due punti per dare ossigeno a Broni, sono però gli ultimi punti dal campo per le ospiti prima di un parziale monstre di 9-1 di Schio suggellato a quattro minuti dal riposo da un gioco da tre punti di Yacoubou che continua ad essere immarcabile per le ospiti. Elena Castello interrompe il parziale con un canestro da sotto quando mancano tre minuti alla fine; l’ultima porzione di quarto è all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che si rispondono colpo su colpo e vanno al riposo sul più venti per le orange. Da segnalare i quattro punti di Zandalasini (due liberi) e la tripla di Chiara Fusari, giovane classe ’98 di Broni.

L’ultimo quarto non ha più molto da dire e le due squadre non alzano il ritmo: Castello rompe il ghiaccio con una tripla e Ngo Ndjock risponde con un canestro da sotto; da qui in poi si aprono due minuti transitori in cui non segna nessuno fino alla tripla di Pavia dalla punta. A rispondere è ancora Ngo Ndjock prima di un mini parziale di 3-0 Broni firmato da Premasunac e Van Grinsven. Nella seconda e ultima metà di quarto Miyem e Anderson mettono le cose in chiaro replicando con un parziale di 5-0, suggellato dall’ennesima tripla della numero dieci; Broni non segna più e deve aspettare un libero di Van Grinsven a due minuti dalla fine per rompere il digiuno. Ravelli trova un piazzato da due punti ma Broni non ne ha più e nessuno trova la via del canestro fino all’ultimo minuto quando Yacoubou e Tagliamento trovano cinque punti per Schio.

Fotogallery a cura di Marco Brioschi

MAR_BRI11347

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy