A1- San Martino di lupari, arriva il primo successo: dominata Priolo

A1- San Martino di lupari, arriva il primo successo: dominata Priolo

Commenta per primo!

Eccola, la prima gioia del Fila nella massima serie! Arriva al quarto tentativo il successo che rompe il ghiaccio per le ragazze di coach Abignente, vincenti in maniera autoritaria sul parquet di Priolo. La pressione difensiva e il dominio a rimbalzo hanno fatto la differenza in favore delle Lupe, brave ad affrontare con la massima concentrazione uno scontro diretto che dovevano vincere a tutti i costi per dare una svolta al loro campionato.

1° QUARTO. Ad aprire la partita sono i primi punti della stagione di Jagodic, in contropiede. Proprio il gioco in velocità è l’arma su cui le Lupe fanno più affidamento, merito della difesa forte (23 recuperi a fronte di 11 palle perse) che tante vittorie aveva consentito nella scorsa stagione. In più San Martino prende il controllo sotto i tabelloni (8-0 per iniziare), e grazie ai secondi possessi si porta già sul 2-8 dopo 3?. Dall’altra parte la formazione siciliana soffre la mancanza della pivot croata Grbas, infortunata, ma comunque in attacco si sblocca con Donvito e Milazzo. La tripla di Rasheed però tiene avanti le Lupe (6-12 al 4?), e poco dopo va a segno da fuori anche Granzotto, per il 10-17.

2° QUARTO. Sono ancora le bordate dalla lunga distanza a fare le fortune delle ospiti, che con Granzotto e Cattapan salgono sul 10-24 (12?). È Milazzo a sbloccare la Trogylos, ma nel frattempo nel Fila si rivede Valentina Stoppa, in campo qualche minuto per testare la condizione dopo l’infortunio. Proprio un suo tiro propizia il tap-in di Sbrissa per il 12-26 (14?), mentre il Fila continua a collezionare secondi possessi: alla fine saranno ben 23 i rimbalzi offensivi, dei quali 8 a testa per Correal e Sandri, evidentemente galvanizzate dalla fresca convocazione in Nazionale.

3° QUARTO. Il Fila inizia la seconda metà di gara con 22 punti di margine (14-36), ma determinato a non far calare il ritmo. Correal trasforma ancora due rimbalzi offensivi in altrettanti canestri, arrivando già in doppia doppia (alla fine per lei ben 27 punti e 17 rimbalzi), e poi si sblocca pure Pegoraro dalla media distanza, per il 14-42 del 22?. Priolo recupera qualche punto in seguito ad alcune banali palle perse, ma dopo il timeout di coach Abignente va subito a segno Cattapan da dietro l’arco, imitata poco dopo da Granzotto, che con la terza tripla su altrettanti tentativi consegna il +31 alle giallonere (24-55).

4° QUARTO. Ormai la partita ha preso la direzione di San Martino di Lupari, e le giallonere possono sfruttare i grandi spazi che si aprono nella difesa avversaria per arrotondare ancora di più il già ampio margine. Finisce in gloria per le Lupe, che possono finalmente liberare la gioia. Bravissime ragazze, la stagione riparte da qui con sempre maggiore fiducia!

Trogylos Priolo – Fila San Martino 35-76

TROGYLOS PRIOLO: Bonfiglio 2 (0/5), Milazzo 11 (3/9, 0/3), Donvito 16 (7/10, 0/5), Zanetti 2 (1/4), Vinci ne, Grbas ne, Terranella (0/3), Gambuzza 4 (2/6, 0/1), Delcheva (0/4), Quadarella ne. All. Coppa.

BASKET SAN MARTINO: Correal 27 (11/19, 0/1), Pegoraro 2 (1/1, 0/1), Granzotto 11 (1/2, 3/3), Cattapan 6 (0/6, 2/6), Stoppa (0/1, 0/2), Zanetti (0/3, 0/1), Sandri 12 (5/12), Jagodic 3 (1/3, 0/1), Rasheed 11 (2/5, 1/4), Sbrissa 4 (2/3). All. Abignente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy