A1- San Martino di Lupari sempre più in vetta, anche Ragusa è battuta!

A1- San Martino di Lupari sempre più in vetta, anche Ragusa è battuta!

Continuano a volare le ragazze di coach Abignente. Quinto successo su cinque gare disputate.

Commenta per primo!

Il Fila San Martino non arresta la sua corsa, e contro la Passalacqua Ragusa, centra la sua quinta vittoria stagionale in altrettante partite di campionato. È crisi nera, invece, tra le siciliane, alla loro terza sconfitta consecutiva, che le lascia a soli quattro punti in classifica.

CRONACA DELLA PARTITA

Coach Abignente manda in campo dal primo minuto Mahoney, Bailey, Sulciute, Gianolla e Sbrissa, mentre coach Lambruschi risponde con Nicholls, Gorini, Spreafico, Vanloo e Ndour.

Prime fasi di gioco contraddistinte da ritmi non elevatissimi, con Ragusa che si porta subito in vantaggio, trovando però la risposta di San Martino che riesce a rimanere sempre agganciata nel punteggio: la prima frazione, infatti, si conclude sul 15-9 per la squadra ospite. Alla fine sarà l’unico quarto nel quale le ragusane riusciranno a tenere la testa avanti, perché nei secondi dieci minuti di gioco, il Fila esce allo scoperto, e trascinata da una grandissima prova di Jasmine Bailey, non solo ribalta il risultato, ma concretizza un vantaggio di ben dieci lunghezze, con le squadre che vanno al riposo sul 35-25.

Non senza qualche pensiero, coach Abignente inizia il secondo tempo dell’incontro, tenendo in panchina Sulciute, già gravata di tre falli nei primi due quarti. Coach Lambruschi, dall’altra parte, sembra invece aver scosso le sue ragazze, che rientrano in campo dando l’impressione di essere più reattive, riuscendo a ridurre lo svantaggio del meno dieci iniziale. Ma la risposta di San Martino non si fa attendere, e passa dalle mani del trio Bailey-Mahoney-Filippi, con quest’ultima autrice di due triple nel momento nevralgico della gara, quando Ragusa, sotto di ben 19 lunghezze, stava tentando una timida rimonta. Alla fine del terzo quarto il punteggio è di 56-40, con le padrone di casa in vantaggio di ben 16 punti.

Nell’ultima frazione Ragusa le prova un po’ tutte, cambiando spesso tattica difensiva, dall’individuale alla zona 3-2, raccogliendo meno di quanto necessario per riaprire definitivamente il match. Negli ultimi cinque minuti dell’incontro, però, i ritmi altissimi imposti dalla squadra ospite, con Ndour a spadroneggiare sotto canestro contro Fabbri e Sulciute, intanto gravata del quarto fallo, riportano sotto Ragusa fino al meno 5. Le patavine però restano fredde e iniziano a rispondere colpo su colpo, con Bailey e Filippi autrici di canestri pesantissimi. La partita termina ad un possesso dalla sirena finale, quando San Martino, in vantaggio di sei punti, non trova più la resistenza delle ragusane, rassegnatesi all’ennesima sconfitta in campionato.

Brutto stop per la Passalacqua, che potrebbe mettere anche in discussione la panchina di Lambruschi, capace di vincere solo tre delle sei partite ufficiali giocate finora da Ragusa in stagione. Entusiasmo alle stelle, invece, per il Fila San Martino, che trascorrerà un’altra settimana in testa alla classifica, in attesa degli impegni di Schio e Venezia, che potrebbero riagganciare le Lupe al primo posto.

Fila San Martino – Passalacqua Ragusa 67 – 61 (9-15, 35-25, 56-40)

FILA SAN MARTINO: Mahoney M. 15 (5/13, 1/5), Filippi M. 18 (3/4, 4/6), Tonello M. 2 (1/1), Fassina M. , Bailey J. 21 (7/8), Keys J. NE , Sulciute E. 3 (1/2, 0/2), Gianolla A. 4 (1/4, 0/1), Sbrissa M. 2 , Fabbri V. 2 (1/2), All. Abignente Gianluca
PASSALACQUA RAGUSA: Nicholls L. 10 (4/9, 0/4), Consolini C. 11 (3/7, 1/3), Gorini M. (0/2), Valerio L. 2 , Spreafico L. 3 (1/1), Formica A. (0/1), Bagnara B. 5 (1/3, 1/1), Brunetti F. NE , Vanloo J. 9 (2/6, 1/5), Ndour Gueye A. 21 (9/11, 0/1), All. Lambruschi Gianni

ARBITRI:Gianluca Capotorto, Marco Rudellat, Silvia Marziali
NOTE: Fila San Martino tiri da due 19/34 (55,9%), tiri da tre 5/14 (35,7%), tiri liberi 14/21 (66,7%), rimbalzi dif. 24, off 6, palle perse 22, rec. 24. Passalacqua Ragusa tiri da due 19/37 (51,4%), tiri da tre 4/17 (23,5%), tiri liberi 11/13 (84,6%), rimbalzi dif. 25, off 8, palle perse 24, rec. 22.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy