A1 – Si torna in campo stasera con i posticipi della terza giornata

A1 – Si torna in campo stasera con i posticipi della terza giornata

Alle 20:30 si completerà il programma del terzo turno con Lucca-Torino e San Martino-Napoli

Commenta per primo!

Si torna in campo questa sera con i due posticipi della terza giornata del girone di andata del campionato di Serie A1 femminile. Dopo i quattro incontri già disputati domenica pomeriggio, con le vittorie di Schio, Venezia, Broni, e Umbertide, che hanno fatto valere il fattore campo, rispettivamente contro La Spezia, Ragusa, Battipaglia e Vigarano, oggi alle 20:30 vanno in scena LuccaTorino e San MartinoNapoli.

La squadra toscana arriva a questo posticipo dopo la sconfitta nel recupero della partita con Napoli, giocato sabato pomeriggio, nel quale le partenopee hanno avuto la meglio: dal punto di vista mentale, la squadra di coach Diamanti, vorrà trovare subito un risultato positivo per poter scaricare tutta la tensione accumulata negli ultimi dieci giorni, tra il mezzo viaggio a vuoto in Campania e la sconfitta sette giorni dopo, mentre dal punto di vista tecnico, l’allenatore avrà a disposizione tutte le sue ragazze, compresa Tognalini rientrata in Italia dopo l’impegno del Mondiale 3×3 giocato in Cina con la Nazionale azzurra. Probabile e prevedibile che coach Diamanti si riaffidi al solito quintetto, che nelle prime due giornate di campionato ha giocato per ben 331 dei 400 minuti totali a disposizione, con Battisodo e Ngo Ndjock a completare parte delle rotazioni, che sono rimaste in campo per appena 43 minuti (29 per la play di Pesaro e 14 per l’ala di origine camerunense). Torino, che ha avuto qualche giorno in più per preparare la gara, si presenterà al PalaTagliate dopo la vittoria contro La Spezia, che ha regalato alle piemontesi i primi due punti in classifica. Coach Spanu cercherà di guidare le sue ragazze verso la vittoria su un campo difficile da espugnare, puntando sulle mani calde di Bruner e Davis, che da sole nelle prime due gare di campionato, hanno segnato quasi la metà dei punti totali della squadra (61 su 124). Partita di sicura emozione quella che attende Valentina Gatti, che tornerà a giocare sul parquet di Lucca a poco meno di venti giorni dall’Opening Day, e dopo aver trascorso la scorsa stagione all’ombra delle Mura.

Match di sicuro interesse anche quello del Palazzetto di via Leonardo, dove la squadra di coach Abignente vorrà vincere nel primo impegno stagionale tra le mura di casa. Dopo il successo della scorsa settimana a Vigarano, e quello all’Opening Day contro Umbertide, San Martino è l’unica delle squadre impegnate questa sera a poter agganciare Schio e Venezia in testa alla classifica. Ma prima c’è da battere Napoli, una squadra coriacea, che ha trovato in coach Molino il nocchiere che dovrà condurla ad una stagione da protagonista, dopo una partenza tutt’altro che perfetta. Senza Gemelos, infortunata di lungo corso, e Pastore, che nella partita di sabato ha riportato un’infortunio alla mano, la società campana ha deciso di mettere a disposizione del tecnico anche Kata Honti, giocatrice dal grande profilo internazionale, che ha giocato a Schio per due anni, vincendo due campionati, due coppe Italia e due supercoppe, capace di ricoprire sia il ruolo di play che quello di guardia. San Martino ritroverà Marcella Filippi, anche lei tornata dalla Cina, e cercherà di mettere in difficoltà la difesa campana con le giocate di Mahoney e Bailey, autrici finora di 59 dei 128 punti messi a segno dalle patavine. Le partenopee proveranno a riaffidarsi a Rashanda Gray, che all’esordio con la maglia di Napoli, è stata protagonista di una prestazione di assoluto livello, con 28 punti e 12 rimbalzi a referto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy