A1 – Super Harmon trascina Lucca contro il Geas: 72-51

A1 – Super Harmon trascina Lucca contro il Geas: 72-51

Commenta per primo!

GESAM GAS LUCCA: Viale ne, Diene ne, Templari, Dotto 15, Wojta 10, Reggiani 2, Harmon 33, Crippa 5, Gaeta ne, Mandroni ne, Pedersen, Gatti 7.

Coach Diamanti.

GEAS SESTO SAN GIOVANNI: Arturi 4, Kacerik 3, Galli, Grassia ne, Brown 7, Madonna 11, Barberis 3, Bonomi ne, Mandache 17, Ercoli 6.

Coach Zanotti.

ARBITRI: Moretti di Perugia, Castiglione di Palermo, Bianchini di Firenze.

NOTE: parziali 19-19, 40-25, 60-39.

Jillian Harmon prende per mano il Basket Le Mura. Prima di salire sull’aereo che la porterà a trascorrere il Natale in Australia, l’ala trova le energie mentali e fisiche per una grande prestazione e insieme a Julie Wojta, altra protagonista, lascia la sua impronta sulla partita, scuotendo una squadra che nel primo quarto deve smaltire le tossine della prima sconfitta in campionato contro Ragusa. Finisce 72-51 per Gesam Gas, che riprende subito il cammino e che adesso dovrà pensare a recuperare al meglio le giocatrici alle prese con guai fisici come Pedersen (in campo solo per 8 minuti), Crippa e Dotto.

Il Geas dovrà cercare di trovare punti con altre avversarie, nell’occasione la superiorità delle Mura è apparsa evidente ma la squadra di Cinzia Zanotti ha comunque giocato con coraggio.

Parte contratta Lucca al cospetto di un Geas agile, senza condizionamenti mentali, che trova subito buoni canestri con l’ex Ercoli, con Mandache e con Brown. Le Mura risponde come detto con Harmon, 10 punti e 4 recuperi nel primo quarto, che finisce 19-19.

Dopo la pausa la difesa di Lucca sale di intensità e in attacco c’è più fluidità, nonostante la lunga Pedersen sia in panchina per un fastidio a una mano, quello già accusato contro Ragusa.

Harmon colpisce a ripetizione, la difesa aggressiva consente di recuperare palloni, il Geas si smarrisce e subisce al punto che mette i primi due punti (dopo un libero di Barberis) solo al 17’44” con Mandache. Le Mura nonostante qualche errore di troppo dalla lunetta, allunga e chiude il primo tempo sul 40-25, con 17 punti di Harmon e 10 rimbalzi di Wojta: 70% da due per Lucca e appena il 25% per il Geas.

Dopo l’intervallo lungo il match continua sulla stessa falsariga con Gesam Gas in controllo della partita, grazie anche a due triple di Dotto e alla solita Harmon, mentre Wojta continua il lavoro sporco e Gatti tiene bene la posizione sotto canestro. Il Geas ci prova con due triple di Madonna e i canestri di Mandache ma è troppo poco.

L’ultimo quarto serve solo a incrementare il bottino di Harmon che chiude a quota 33 ed esce un minuto prima della sirena con la standing ovation dei tifosi.

Fotogallery a cura di Roberto Liberi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy