A1: Trasferta a Parma per la Fixi Piramis Torino

A1: Trasferta a Parma per la Fixi Piramis Torino

Torino arriva a Parma dopo aver conquistato la prima vittoria interna della stagione contro il Geas, Parma è reduce del successo su Napoli, entrambe le squadra hanno un record di 5 vittorie e 4 sconfitte (esterno per le piemontesi, interno per le emiliane) ed entrambe gravitano a metà classifica, si prospetta quindi un incontro appassionante al PalaCiti.

Commenta per primo!

La Fixi Piramis Torino si prepara alla trasferta di Parma con il morale altissimo grazie alle tre vittorie in quattro partite che hanno spinto le torinesi al nono posto in classifica.

Domenica alle ore 18, le ragazze di coach Petrachi affronteranno una Lavezzini Parma in grande forma reduce da tre successi consecutivi. “Incontriamo una squadra di primissimo livello con un quintetto base da “big” del campionato – racconta coach Petrachi – hanno la migliore rimbalzista del campionato, Udoka, una delle migliori playmaker Zara, due tiratrici micidiali come Clark e Spreafico e una lunga dominante come la Brezinova. All’andata, al di là delle percentuali al tiro vicine alla perfezione, abbiamo patito la loro fisicità, non dovremo farci intimidire provando a giocare la nostra pallacanestro”. Di sicuro, a Parma si vedrà una Fixi Piramis diversa da quella del match di andata: “Siamo cresciute tanto nel corso della stagione: abbiamo cambiato gli assetti trovando nuovi equilibri e riuscendo ad avere un contributo maggiore da tutte le nostre atlete”. Giocatrici come Ada Puliti, migliore tiratrice italiana da tre punti del campionato, bel oltre il 40% di media, che nel match contro Geas ha messo a segno un mortifero 5/6 dalla lunga distanza, così come le altre italiane che sono cresciute di partita in partita. Un dato importante che ha fatto piacere all’allenatore della nazionale italiana femminile che durante le giornate azzurre ha assistito ad un allenamento della Fixi Piramis: “Ci ha fatto molto piacere ricevere la visita di Andrea Capobianco. Il suo approccio alla pallacanestro femminile potrà sicuramente contribuire a migliorare la percezione di tutti gli appassionati”.

 

Ufficio Stampa Fixi Piramis Torino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy