A1 – Una grande Venezia porta a casa la vittoria contro Ragusa

A1 – Una grande Venezia porta a casa la vittoria contro Ragusa

Le venete riescono a vincere contro Ragusa con il punteggio di 67-56 grazie ad una brillante prestazione. Da segnalare la gara di Christmas con 22 punti e Ruzickova con 16.

Commenta per primo!

Umana Reyer Venezia-Passalacqua Ragusa 67-56

Parziali: 21-16; 43-28; 54-44

Umana Reyer: Carangelo 3, Porcu ne, Christmas 22, Pan 4, Bagnara, Sandri 2, Formica 4, Ruzickova 16, Dotto 5, Zecchin ne, Cubaj, Fontenette 11. All. Liberalotto.
Passalacqua Ragusa: Consolini 6, Gorini 4, Valerio ne, Erkic, Ngo Ndjock 2, Gonzalez 3, Nadalin 2, Little 18, Brunson 16, Micovic 2. All. Lambruschi.

L’Umana Reyer chiude la stagione regolare con una vittoria di prestigio su Ragusa, fresca di successo nella Final Four di Coppa Italia, agganciando le siciliane in classifica al terzo posto, ma chiudendo quarte per la differenza canestri nello scontro diretto.

Il successo delle orogranata matura in un primo tempo praticamente perfetto. Le ospiti rispondono al 7-2 iniziale firmato da Ruzickova e Carangelo in 2’50” e rimangono in parità fino al 16-16 del 7’12”, ma Christmas (10 punti già nel primo quarto) trascina l’Umana Reyer sul 21-16 al primo intervallo. Inerzia orogranata che prosegue anche nel secondo parziale, quando, giusto alla metà, una canestro di Fontenette dà addirittura il +18 (37-19). La reazione ragusana è parziale, ma vale il -15 (43-28) all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Umana Reyer sembra stanca e fatica in attacco, trovando solo un punto (con Pan dalla lunetta) in quasi 5′, con Ragusa che si avvicina fino a -6 (44-38). E’ il ventesimo punto di Christmas, messo a segno con una tripla, a interrompere il break ospite, visto che è vero che l’ex Nadalin firma il -5 (49-44) al 28’10”, ma appena le orogranata alzano l’intensità difensiva, riprendono in mano il pallino, il vantaggio torna presto in doppia cifra, con Sandri che chiude i conti sul 65-50 a -2’35”, prima del garbage time finale.

L’Umana Reyer affronterà nei quarti di finale scudetto la vincente della serie tra Fila San Martino di Lupari e Azzurra Orvieto. Le orogranata hanno concluso la regular season con la miglior difesa della Serie A1 con 55,7 punti concessi a partita alle avversarie.

 

Ufficio stampa Reyer Venezia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy