A1F: I tifosi di Lucca, Ragusa e Schio scrivono a LegA e Fip

A1F: I tifosi di Lucca, Ragusa e Schio scrivono a LegA e Fip

Per tutta la stagione sono divisi dalla sana rivalità sportiva, oggi i club di tifo organizzato di Lucca, Ragusa e Schio si uniscono nel firmare una lettera aperta con destinatari Gianni Petrucci presidente della Fip e Paolo De Angelis che presiede la LegA Basket Femminile. A loro i club si rivolgono per cercare di coniugare al meglio le esigenze dell’emittente televisiva Sky e le giuste esigenze di chi per passione verso il movimento femminile riempie e colora i nostri palazzetti. Di seguito il loro comunicato, da parte nostra, come redazione di Basket Inside saremo ben lieti di aprire un dibattito con tutte le forze in campo, con la consapevolezza che il basket femminile merita una grande vetrina come quella di Sky, ma non può prescindere dal cominciare a vedere i palazzetti gremiti di gente che tifa per i proprio colori.

La lettera dei club – “Mettendo da parte la sana rivalità sportiva che ci divide durante la stagione, i gruppi di tifosi organizzati di Lucca, Ragusa e Schio concordemente comunicano quanto segue: la stagione appena conclusasi con la vittoria del Famila Schio, ha visto l’ingresso, nella seconda metà della stagione, dell’emittente televisiva SKY che ha trasmesso alcune importanti partite della stagione regolare e dei play off. Non è possibile negare che l’interessamento da parte di un’importante emittente televisiva internazionale sia di tutto interesse e possa contribuire a dare visibilità ad un movimento, quello del basket femminile, che negli ultimi anni ha fatto fatica ad emergere ed ha visto l’abbandono di storiche realtà sportive (è recente il triste addio all’A1 del CUS Cagliari).

Sicuramente anche le società traggono vantaggio da questa visibilità. Noi però, siamo qui a rappresentare quelle che sono le esigenze dei tifosi. Da uomini di sport, siamo sicuri che apprezziate, ci auguriamo almeno al pari della collaborazione con SKY, i palasport pieni e rumorosi, come apprezzerete che i tifosi ospiti percorrano molti chilometri, sacrificandorisorse economiche e spesso esigenze familiari, per seguire le proprie beniamine. Ebbene, essendo gruppi organizzati, è logico che anche noi necessitiamo di un minimo di programmazione durante la stagione anche e soprattutto al fine di coinvolgere sempre più appassionati.

Tuttavia proprio in occasione delle partite trasmesse dall’emittente SKY, abbiamo assistito a repentini (ed in qualche caso incerti fino all’ultimo) cambi di data ed orario della partita. Queste variazioni per i tifosi “ospitanti”, spesso sottoscrittori di un abbonamento nella convinzione di assistere a tutte le gare casalinghe della stagione regolare (che fino alla scorsa stagione, salvo rare eccezioni avevano sempre il solito giorno ed orario), hanno comportato in molti casi l’impossibilità di recarsi a vedere la partita o comunque di partecipare serenamente allo spettacolo (dovendo scegliere se sacrificare ad esempio esigenze lavorative).

Ma anche i tifosi che in quella particolare gara erano ospiti hanno sicuramente subito un danno, non potendo raggiungere la sede della partita per i motivi sopra esposti (si pensi ai tifosi siciliani che per muoversi hanno bisogno di prenotare biglietti aerei) o non potendosi organizzare per permettere a tutti di partecipare. Non di rado, infatti, abbiamo visto supporter ospiti ridotti di numero. Capiamo benissimo che probabilmente le nostre esigenze passano in secondo piano rispetto a quelle che sono le dinamiche delle sponsorizzazioni o di una collaborazione così importante. Teniamo, però, a ribadire che i tifosi sono elemento indispensabile allo spettacolo e, ci permettiamo, al movimento del basket femminile in generale. Rappresentiamo la passione, la voglia di tifare per la propria squadra e la propria maglia, siamo coloro che ci sono sempre stati e ci saranno. Per tutto questo, al fine di trarre un vantaggio reale e condiviso per tutte le parti coinvolte siamo a proporre una maggiore programmazione al momento della redazione del calendario per la prossima stagione.

Conoscendo in anticipo quali partite della stagione regolare subiranno una variazione di giorno e/o di orario per essere trasmesse in televisione, anche noi potremmo superare con maggiore facilità tutti gli ostacoli sopra esposti, consentendoci di poter partecipare alla partita. Perché di questo si tratta! Senza nulla togliere a chi preferisce assistere alla gara davanti alla televisione, riteniamo che sia molto più coinvolgente (nonché socialmente utile) assistere dagli spalti che abitualmente occupiamo.

Fiduciosi che accoglierete la nostra proposta rimaniamo in attesa di una Vs cortese risposta.

Buon lavoro per la prossima stagione sportiva.

Distinti saluti.

I Baluardi Delle Mura

Il Presidente Michele De Francesca

Si Stonaaaaaaaa!! Fan Club Virtus Eirene RG

Famila Fans Club

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy