A1- Lucca parte forte, Orvieto non ha scampo

A1- Lucca parte forte, Orvieto non ha scampo

Ancora una vittoria in trasferta della capolista che controlla la partita dall’inizio alla fine. Doppia doppia per Pedersen, mvp con 14 punti e 10 rimbalzi, oltre a 5 assist.

Commenta per primo!

Missione compiuta per il Basket Le Mura Lucca che a Orvieto (66-46) colleziona il successo numero 19 in 20 partite di campionato mantenendo così la testa della classifica. La formazione di Diamanti chiude nel modo migliore il mese di febbraio e entra in quello di marzo che sarà caratterizzato dalle sfide con le quattro formazioni che la seguono in graduatoria: mercoledì Venezia, poi dopo il match con Torino, in successione San Martino di Lupari, Schio e Ragusa. Gare che decideranno la posizione di Gesam Gas al termine della regular season, mentre Orvieto dovrà cercare altrove i punti salvezza.

A Orvieto Le Mura mette subito le cose in chiaro, dimostrando di aver tratto beneficio dalla pausa. Avvio forte, in attacco e soprattutto in difesa, e un gioco corale (quattro chiuderanno in doppia cifra) che porta a canestro Wojta, Pedersen e Crippa. Orvieto ci capisce poco, non è mentalmente pronta, non è reattiva e si ritrova sotto 8-22 dopo il primo quarto.

Nel secondo la musica con cambia. Lucca, con le maglie azzurre prestate da Orvieto (la muta biancorossa è stata dimenticata a casa), non molla, Dotto e Harmon allungano il parziale, Reggiani è precisa dalla lunetta. Solo due canestri di Ivezic e Dietrick consentono a Orvieto di chiudere all’intervallo sul 15-37.

Al rientro in campo Gesam è meno precisa anche se Dotto regala un canestro spettacolare per il 20-33. Baldelli e Miccoli provano a dare la scossa a Orvieto e poi negli ultimi 100 secondi entra in azione Ivezic che approfitta di un passaggio a vuoto della capolista per infilare 7 punti consecutivi, seguiti dal canestro di Dietrick per il 36-51 del terzo quarto.

Dopo la pausa, Diamanti riparte con il miglior quintetto e soprattutto torna a crescere in modo esponenziale l’intensità difensiva delle Mura, che chiude in assoluto controllo. Pedersen mvp non solo per i 14 punti (e 10 rimbalzi) ma per come ha difeso e come si è messa a disposizione della squadra: 5 i suoi assist.

Ceprini Orvieto – Gesam Gas Lucca 46-66 (8-22, 15-37, 36-51)

ORVIETO: Ivezic 19, Capolicchio, Baldelli 4, Dietrick 11, Gaglio 1, Wicijowski 2, Miccoli 8, Bove, Mancinelli 1, Grilli. Coach Romano.

LUCCA: Reggiani 5, Harmon 13, Wojta 10, Gatti 2, Pedersen 14, Dotto 7, Crippa 12, Templari 3, Laterza, Viale, Garta ne. Coach Diamanti.

ARBITRI: Maschietto di Treviso, Bellamio di Latina, Nocera di Catanzaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy