A1- Torino dura solo un tempo e Parma porta a casa la vittoria

A1- Torino dura solo un tempo e Parma porta a casa la vittoria

Torino dura solo un tempo, poi salgono in cattedra le straniere parmensi che chiudono l’incontro con un margine che raggiunge i 30 punti.
Partita da dimenticare per le torinesi di cui si salva solo Smith con i suoi 18 punti, mentre le gialloblù portano ben 5 giocatrici in doppia cifra.

Commenta per primo!

Quintetti iniziali

PARMA: Zara, Spreafico, Ugoka, Clark, Brezinova

TORINO: Puliti, Anderson, Smith, Sotiriou, Ntumba

LA CRONACA: 

Dopo le prime fasi di studio, in cui le squadre hanno viaggiato a braccetto, sono due bombe di Spreafico e Brezinova a dare il primo break a favore delle padroni di casa costringendo coach Petrachi al primo timeout sul 14-8; negli ultimi 50″ del primo quarto Torino recupera due palloni ed accorcia il divario chiudendo il quarto sul 17-15 per le padroni di casa.

Torino, grazie a due belle giocate di Sotiriou, si riavvicina a metà secondo quarto sul 24-22 dopo esser stata sotto di 7 lunghezze e questa volta è Procaccini a chiedere timeout, ma al rientro in campo è Quarta a portare in vantaggio le ospiti con un canestro più libero addizionale; a 3 minuti dall’intervallo lungo Quarta commette il suo terzo fallo mandando in lunetta Spreafico per 3 tiri liberi ma la parmense ne realizza solo 1 e dal conseguente rimbalzo offensivo Spreafico segna e subisce il fallo di Anderson realizzando il libero del 36-29; come nel finale del primo quarto Torino recupera e  con una super Anderson chiude il quarto sotto di 1, 38-37.

Due triple di Spreafico e Clark ricostruiscono il gap a favore delle gialloblù che sommati a due canestri di Uguoka ed ad un’altra bomba di Clark portano Parma sul +10, 51-41; Torino lascia troppi spazi alle incursioni parmensi ed il Lavezzini chiude il quarto sul +20, 66-46.

Ad un Petrachi sconsolato non resta che allargare le braccia all’ennesima palla persa che concede a Parma il canestro del 72-48; la Fixi Piramis tira i remi in barca ed il Lavezzini arriva a toccare i 30 punti di vantaggio con Procaccini che dà anche spazio alle giovani Meschi, Bacchini e Trevisan.

Il punteggio finale é indicativo della superiorità parmense, 82-56, praticamente lo stesso vantaggio della gara di andata.

PARMA: Meschi, Bacchini, Zara 3, Giorgi, Spreafico 13, De Pretto 4, Trevisan, Ugoka 18, Marangoni 10, Clark 15, Minari, Brezinova 19. All. Procaccini

TORINO: Chiabotto, Puliti, Quarta 6, Coen 2, Penz, Anderson 10, Smith 18, Cordola 3, Salvini 2, Sotiriou 9, Ntumba 2. All. Petrachi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy