A2 – Acciaierie Valbruna scivola contro Alpo

A2 – Acciaierie Valbruna scivola contro Alpo

Ecodent Point Alpo 57- Acciaierie Valbruna Bolzano 38

di La Redazione

Ecodent Point Alpo 57- Acciaierie Valbruna Bolzano 38
(Parziali 11-18, 10-14, 7-17-10-8)

Acciaierie Valbruna scivola dopo un buon avvio di stagione contro la valorosa Ecodent Point Alpo.
Dopo due amichevoli ben disputate arriva la prima forte battuta d’arresto. L’opaca prestazione però, giunge contro una di quelle squadre candidate a viaggiare in testa alla classifica nella prossima competizione di A2 femminile.
Si sapeva dell’ostilità della gara e, il punteggio non ha che confermato la disparità tra le formazioni in campo: il tabellone, alla fine dei 40′ sancisce un netto 57-38 per le padrone di casa.
La fase iniziale è fatta di alti e bassi, si crea e si disfa fino a che non si trovano gli adattamenti più consoni quando il gioco conterà davvero, ossia il prossimo 29 Settembre, gara di esordio casalingo contro San Martino d Lupari. Fino a quella data il cammino è ancora lungo quindi, in casa biancorossa, già da oggi, torna il sereno e la testa bassa per riprendere la retta via.

Il match di ieri è stato un buon allenamento, con ritmi alti ed esperimenti per testare quel che si sta seminando. Dopo un avvio equilibrato, Alpo ha preso le prime distanze avvantaggiate dalle numerose possibilità dalla linea della carità e punendo puntualmente gli errori delle altoatesine. Sugli scudi un’ottima Ramò che ha terminato la gara con 19 punti a referto, sostenuta dalle sue concrete compagne che hanno esibito una buona pallacanestro seguendo i dettami di coach Soave. Sul fronte bolzanino pessima giornata in attacco, con la sola Mingardo che ha cercato di farsi spazio nei piccoli varchi difensivi concessi dalle veronesi. Molte sbavature, una lucidità venuta a meno e molti ingranaggi da sistemare: manca ancora il giusto tempismo e le spaziature nel gioco che si sta cercando di impostare. Ulteriore strappo delle venete nel terzo quarto, con troppe distrazioni in fase difensiva per capitan Gottardi &Co: “Abbiamo cercato fluidità nei movimenti e negli schemi d’attacco, purtroppo però non abbiamo avuto una giornata felice nelle conclusioni – ammette Gottardi – lo prendiamo comunque come buon test allenante, confrontarsi con una formazione di ottimo livello è sempre positivo.”

Nessun problema quindi, incidente di percorso che ci si può concedere soprattutto in questa fase di rodaggio. C’è da ricordare che fino ad ora, da neopromosse, le Sisters hanno giocato solo contro roster del piano superiore, vedi Crema, Battipaglia e Alpo. E le prove non si fermano qui, sabato e domenica Acciaierie Valbruna sarà ospite al prestigioso quadrangolare che si terrà in terra straniera a Monaco, dove affronterà tre incontri contro squadre che militano nella massima categoria tedesca.Si spera quindi che, a discapito di evidenti difficoltà, incontrare team come questi, dia la giusta temprata alle ragazze di coach Pezzi che si faranno trovare certamente pronte all’avvio della stimolante ed imminente stagione 2018/2019.

Tabellini:
Acciaierie Valbruna Bolzano: Mossong 14, Abram. Gottardi 2, Alberti, Mingardo 9, Luppi, Bertol, D. Hafner 4, Rossi 3, Egwoh 5, M. Hafner 1, Rossetto 2.
Ecodent Point Alpo: Pertile 7, Vespignani 4, Dell’Olio 6, Zanella 4, Scarsi 9, Ramò 19, Pastore, Cecili 3, De Rossi 2.

Ufficio Stampa
Pallacanestro Bolzano A.S.D.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy