A2- Alpo senza problemi, Bolzano spazzata via

A2- Alpo senza problemi, Bolzano spazzata via

Solida prestazione della compagine di coach Soave

Commenta per primo!

Bk Club Bolzano – Ecodent Point Alpo 53 – 74 (10-22, 22-38, 34-61)

BK CLUB BOLZANO: Ribeiro da Silva M. 2 , Larcher S. 2 , Cela X. 7 , Fall S. 15 , Zambarda E. 9 , Mora N. , Broggio J. 8 , Desaler A. , Pobitzer A. 6 , Zelger C. 2 , Venturini N. 2 , All. Bazzan Walter
ECODENT POINT ALPO: Santarelli F. 8 , Toffali S. 9 , Borsetto E. 5 , Rossi A. 3 , Zanella M. 8 , Bottazzi S. 2 , Dzinic M. 11 , Zanardelli S. NE , Aleotti E. 12 , Petronio C. , Monica G. 16 , All. Soave Nicola
ARBITRI:Massimiliano Spessot, Chiara Corrias,
NOTE: Bk Club Bolzano tiri liberi 9/13 (69,2%), Ecodent Point Alpo tiri liberi 6/8 (75%)

L’Ecodent Point Alpo fa un passo decisivo verso i playoff dopo la netta vittoria in trasferta sull’Itas Aew Bolzano (53-74). I risultati del turno infrasettimanale hanno sancito che la squadra veronese può addirittura puntare al quinto posto, a patto di superare Selargius in casa tra otto giorni. Al PalaMazzali l’Alpo Basket ha faticato soltanto all’inizio: le due contendenti infatti hanno segnato poco nella prima parte del quarto inaugurale. Le biancoblù sono riuscite a piazzare un parziale di 0-9, subito rintuzzato dalla padrone di casa che si sono riportate a -4: le triple di Aleotti e Monica hanno fatto salire il vantaggio ospite sopra la doppia cifra (10-22 al primo riposo). Nel secondo quarto Bolzano non ha saputo reagire agli allunghi dell’Ecodent Point e la gara non ha avuto più storia. La formazione del Presidente Renzo Soave ha messo in campo una buona difesa, un atteggiamento positivo e pure l’attacco ha girato bene: «Sì, una buona gara in generale per noi – afferma coach Nicola Soave – C’era il pericolo che calasse un po’ la tensione dato che Bolzano era senza Giordano e Piotrkiewicz: invece siamo stati brave ad avere il giusto approccio e la partita è scivolata via al meglio per noi». Ne hai approfittato per dare spazio un po’ a tutte? «Sì, Zanardelli a parte che non è ancora recuperata, hanno giocato tutte. Abbiamo vinto ancora una volta la lotta al rimbalzo e ci siamo ormai adattati a giocare con questa nuova fisionomia». Vi manca una vittoria per accedere matematicamente ai play off: «Per noi conta tanto la gara casalinga con Selargius: con un successo, anche la matematica ci darebbe la salvezza e i play off. Non sarà facile perchè le sarde verranno da noi per vincere e per raggiungere almeno il nono posto».

Andrea Etrari
Uff. Stampa Alpo Basket ’99

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy