A2- Ariano torna a ruggire, sbancata Napoli con una super Chiara Rossi

A2- Ariano torna a ruggire, sbancata Napoli con una super Chiara Rossi

Commenta per primo!

Davanti ad una cornice di pubblico straordinaria, con folta presenza ospite, la Saces Dike Napoli gioca un gran match ma deve arrendersi contro Ariano Irpino dopo un match che è uno spot per il basket femminile. Primo quarto splendido, con fiammate da una parte e dall’altra, ma con due protagoniste in particolare: Sara Bocchetti per Napoli, che realizza undici punti con 3/3 dalla lunga distanza (permettendo alle bluarancio di arrivare anche sull11-2) e Chiara Rossi per ariano Irpino, bravissima a colpire sia da fuori che dal pitturato (facendo rientrare le ospiti). . Si gioca a ritmi alti e Napoli grazie ad una ottima fluidità offensiva riesce ad arrivare al primo intervallo avanti di quattro (20-16). Nel secondo quarto le percentuali calano grazie anche ad una maggiore aggressività delle due difese, che comporta però anche numerosi viaggi in lunetta da una parte e dall’altra. Il match si mantiene molto equilibrato, con le irpine che trovano i punti da sotto della Micovic e quelli dei tiri liberi di una molto positiva Dominguez. La Saces dal canto suo risponde con i canestri da sotto della Gross e le invenzioni della Pastore. Si gioca punto a punto, ma all’intervallo lungo sono sempre le partenopee ad essere avanti, sul 36-34. Nel terzo quarto Napoli ha troppe difficoltà in attacco e non riesce a segnare con continuità, grazie anche alla ottima difesa di Ariano, che con tantissima zona riesce a chiudere bene il pitturato. Ancora una monumentale Rossi, coadiuvata dalla Sarni e dai tiri da fuori della Chesta consente ad Ariano Irpino un allungo che sembra importante, difatti alla fine del terzo il punteggio vede le ospiti avanti 44-49. L’ultimo quarto è di adrenalina pura: si gioca ogni pallone come se fosse l’ultimo ed il pubblico rende tutto incandescente. La palla pesa per tutti ma per Napoli è la Gross a mettere i canestri che riportano il match in equilibrio. Si gioca ancora punto a punto finchè una straordinaria invenzione della Pastore ed una tripla della Maffenini portano Napoli sul +6 sul 60-54, ma incredibilmente Ariano rimonta con due triple, ancora della Rossi e della Chesta per il 60-60. Negli ultimi due minuti c’è molta confusione, ma ad approfittarne è il team di Agresti che porta a casa un successo preziosissimo, imponendosi per 63-66.

SACES NAPOLI – GRUPPO LPA ARIANO IRPINO 63-66 (20-16; 36-34; 44-49)

SACES NAPOLI: Ntumba 9, Moretti ne, Maffenini 15, Cupido 2, Di Costanzo 2, Minichino ne, Costa ne, Bocchetti 12, Pastore 6, Gross 17. All. Monda.

GRUPPO LPA ARIANO IRPINO: Santabarbara 3, Aversano, Rossi 20, Albanese ne, Chesta 12, Dominguez 13, Mancinelli ne, Micovic 11, Narviciute, Sarni 7. All. Agresti.
ARBITRI: Lucarella e Lillo.

NOTE: Napoli: t2 17/37; t3 5/19; tl 14/19. Ariano Irpino: t2 13/34; t3 8/19; tl 16/26. Rimbalzi: Napoli 33, Ariano Irpino 40. Uscite per cinque falli: Gross.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy