A2: Ballardini sulla sirena, niente da fare per Geas. La promozione si deciderà a gara 3!

A2: Ballardini sulla sirena, niente da fare per Geas. La promozione si deciderà a gara 3!

Partita molto emozionante e piena di sorprese questa gara 2 che vede la vittoria della Magika Castel San Pietro che si impone per 51-53 sulle padrone di casa di Geas. Geas non riesce a portare a casa davanti ai propri tifosi la promozione in A1 ed ora è tutto rimandato a sabato 9 in quel di Castel San Pietro per gara 3, giusto epilogo di una serie meravigliosa. Una Magika davvero superba che dopo un primo quarto difficile (1/15 dal campo), riesce a trovare le forze e le motivazioni per portare a casa una vittoria all’ultimo secondo. Da segnalare, per le castellane, le prestazioni di Federica Brunetti con 16 punti e 11 rimbalzi, di Simona Ballardini con 12 punti e il canestro della vittoria e di Mariella Santucci con 10 punti. Onore anche a Geas che ha giocato una buona partita e ci ha messo il cuore fino alla fine con il parziale finale che aveva fatto ben sperare i tifosi milanesi. Per Geas, importanti le prestazioni di capitan Arturi  e Beatrice Barberis con 11 punti e Francesca Gambarini con 10 punti. GEAS: Arturi-Kacerik-Mazzoleni-Barberis-Laterza MAGIKA: Panella-Vespignani-Ballardini-Franceschelli-Brunetti Vuol partire subito forte Geas che insacca i primi due punti con Barberis, ma Brunetti pareggia, così le rossonere provano l’allungo con i canestri di Barberis e Arturi e fissano il punteggio sul 6-2. Magika fa molta fatica a trovare la via del canestro e dopo un 1/9 dal campo, sblocca il punteggio con un tiro libero di Matic, 6-3. Laterza fa la voce grossa sotto canestro e segna due punti che aumentano il vantaggio lombardo, 8-3. Sul finale di primo quarto, Arturi è fredda dalla lunetta e fa 2/2, fissando il punteggio sul 10-3 dopo 10′ di gioco. Nel secondo quarto Magika torna in campo con un piglio decisamente diverso da quello con cui aveva giocato i primi 10′ e infila un parziale pesantissimo di 13-1 firmato dagli 8 punti di Mariella Santucci, il canestro di Brunetti e i 3 punti di Ballardini che fissano il punteggio sull’11-16 e costringono Zanotti a chiamare time out. Al ritorno in campo Geas torna a segnare con Gambarini, ma la reazione delle bolognesi non si fa attendere e arriva con 5 punti consecutivi di Vespignani che portano a +8 Magika, 13-21. Tognalini segna per Geas, Franceschelli risponde per Magika e sul finale di secondo quarto arrivano 3 punti di Gambarini che fissano il punteggio sul 18-23 a fine primo tempo. Castel San Pietro torna in campo con la voglia di allungare ancora e ci prova con il canestro di Brunetti, ma Geas non molla e la tripla di Arturi riporta le sue a -4, 21-25. Ballardini però, con un’altra tripla, incrementa il vantaggio Magika, ma le lombarde non restano a guardare e con un parziale di 7-0 firmato Gambarini, Barberis e Arturi impattano il match, 28-28. Dopo qualche minuti di difficoltà, Magika torna a segnare con parziale pesante di 10-0 segnato dalle triple di Franceschelli e Vitari e i canestri di Ballardini e Mariella Santucci, 28-38. Barberis fa 1/2 dalla lunetta, ma Ballardini segna ancora, però Geas prova a tornare sotto con Kacerik, Barberis e Laterza, 34-40. Sul finale di terzo quarto arriva il botto e risposta tra Brunetti e Kacerik che fissa il punteggio sul 36-42 dopo 30′. L’ultimo e decisivo quarto si apre con il canestro di Gambarini che accorcia, Brunetti da sotto riallunga per Magika e poi Geas che raggiunge il -2 con le sue pivot, Laterza e Barberis, 42-44. Un libero di Martina Santucci riporta avanti le castellane, ma Tognalini riavvicina Geas, 44-45. Magika sembra in difficoltà, ma i canestri di Brunetti risolvono la situazione e la fanno scappare a +5, 44-49. Tognalini segna ancora con un 1/2 dalla lunetta, ma è ancora Brunetti a portare avanti le emiliane, 45-51. Ultimo minuto di fuoco con il cuore di Geas che viene fuori, le ragazze di coach Zanotti impattano la partita con un parziale di 6-0 firmato da 3 punti di Tognalini e dalla tripla di Mazzoleni, 51-51 a 22″ dalla fine. Ballardini va a segno con due liberi e per Geas non c’è più tempo. La partita finisce sul punteggio di 51-53 a favore della Magika Castel San Pietro. Tutti i verdetti rimandati a gara 3! MVP BASKETINSIDE.COM: Brunetti PADDY POWER GEAS: Bonomi B. NE, Arturi 11, Tognalini 7, Kacerik 3, Galli NE, Picco NE, Gambarini 10, Mazzoleni 3, Beretta, Barberis 11, Laterza 6, Giorgi NE. MAGIKA ALFAGOMMA CASTEL SAN PIETRO: Panella, Vespignani 5, Turroni, Capucci, Ballardini 12, Santucci Martina 1, Franceschelli 5, Schieppati, Matic 1, Vitari 3, Brunetti 16, Santucci Mariella 10.

Fotogallery a cura di Claudio Degaspari – Marco Brioschi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy