A2- Blitz Alpo, espugnata Udine nell’anticipo

A2- Blitz Alpo, espugnata Udine nell’anticipo

Alpo passa fuori casa con una super Di Gregorio.

Commenta per primo!

Delser UdineEcodent Point Alpo 6166 (17-18, 32-39, 44-51)

DELSER UDINE: Bianco C. 6 , Ciotola M. NE , Beltrame A. , Petronio C. NE , Mancabelli E. 9 , Sturma V. 2 , Vicenzotti D. 14 , Zanelli C. NE , Pontoni E. , Da Pozzo E. 7 , Rainis C. 6 , Ofomata E. 17 , All. Medeot Valdi

ECODENT POINT ALPO: Vespignani S. 11 , Toffali S. 2 , Borsetto E. , Viviani S. NE , Zanella M. , Bottazzi S. 2 , Di Gregorio R. 23 , Dzinic M. 16 , Pusceddu A. NE , Zanardelli S. 7 , Villarini C. , Reani L. 5 , All. Soave Nicola
ARBITRI:Massimiliano Spessot, Nicholas Pellicani,
NOTE:  Delser Udine tiri liberi 19/28 (67,9%), Ecodent Point Alpo tiri liberi 16/28 (57,1%).

Poteva essere la seconda vittoria consecutiva per Udine, invece la Delser Libertas Basket School ha dovuto cedere i due punti all’Ecodent Point Alpo che si è aggiudicata l’anticipo della settima giornata di campionato per 61-66. L’aggressività e la determinazione espressa sabato sera contro Vicenza, oggi è mancata; una prestazione opaca, ben lontana da ciò che Vicenzotti e compagne hanno dimostrato di poter mettere in campo. Nonostante la delusione, è già tempo di pensare alla prossima sfida. Sarà allora fondamentale recuperare energie, fisiche e mentali, per affrontare nel migliore dei modi la trasferta di domenica in quel di Salerno.

Quintetto Udine: Mancabelli, Vicenzotti, Da Pozzo, Rainis, Ofomata.
Quintetto Alpo: Vespignani, Toffali, Di Gregorio, Dzinic, Reani.

Fin dall’inizio le udinesi subiscono l’attacco avversario capitanato da una Di Gregorio in gran serata che giungerà al termine della gara con 23 punti (6/9 da tre). Nonostante un avvio poco propositivo, le padrone di casa riescono rapidamente a riaprire la partita prima dello scadere dei primi dieci minuti grazie, soprattutto, alle iniziative di Vicenzotti e Ofomata. Villafranca, però, continua ad incidere ed essere pericolosa in fase offensiva. Nella seconda frazione, Udine prova a ribaltare la situazione: il parziale di 8-0 produce il primo vero vantaggio biancoarancio (25-20), ma il contro sorpasso delle venete non tarda ad arrivare e in pochi minuti il punteggio si ritrova nuovamente invertito (28-35).

Dopo la pausa lunga è ancora Alpo a condurre; Di Gregorio segna il suo ventesimo punto cacciando le friulane al -11 (massimo vantaggio, 35-46). Dall’altra parte del campo, invece, i numerosi errori al tiro cominciano a pesare sul bilancio totale tanto che Udine fatica a rientrare in partita. Anche all’inizio dell’ultimo quarto le ospiti mantengono un certo divario senza troppe difficoltà; bisogna aspettare i cinque minuti finali prima di vedere la vera reazione della squadra di casa che, punto dopo punto, arriva fino al -4 (56-60). Nelle battute conclusive sembra esserci spazio per un recupero in extremis, ma un tiro sbagliato e la tripla di Vespignani a 24’ dalla sirena annientano le speranze della Delser, costretta così ad arrendersi 61-66.

Uff.Stampa Delser Udine

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy