A2- Bologna da applausi, ma non basta. La Carispezia vince nel finale

Carispezia La Spezia – Matteiplast Bologna 64 – 61

Commenta per primo!

Carispezia La Spezia – Matteiplast Bologna 64 – 61 (21-10, 41-27, 50-52)

Gara punto a punto per le ragazze di coach Marco Corsolini contro Matteiplast Bologna che al suono della sirena di fine gara escono dal campo con un vantaggio di sole tre lunghezze. Top scorer di La Spezia la solita Lauma Reke che realizza ben 23 punti.La giovane Corradino, essendo reduce dalle finali Under18 è scesa in campo solo 13 minuti, ma secondo il coach quelli “decisivi”. Un terzo quarto “non buono” secondo allenatore spezzino. “Bologna ci ha messo in difficoltà difensivamente grazie anche ad un arbitraggio che ha permesso molto contatto, per questo abbiamo fatto più fatica del solito a dare palla dentro” sono le parole del coach. Mercoledì le spezzine affronteranno Gara 2, una partita che secondo le previsioni di Marco Corsolini sarà molto dura considerati i risultati precedentemente ottenuti dalla squadra bolognese. “Speriamo di essere pronti fisicamente. Le ragazze hanno già dimostrato quanto valgono e questo è l’importante” afferma il coach di Bologna, Matteo Totta.

Cestistica Spezzina 64-61 Matteiplast Bologna

La Spezia: Aldrighetti, Corradino5, Alesiani 5, Reke 23, Ardoino n.e., Costa 11, Granzotto 5, Limguaglossa 4, Tosi n.e., Caldaro 2, Valente n.e., Reani 9. All.re Marco Corsolini

Bologna: Morsiani 13, Cordisco, Occhipinti 6, Dall’Aglio 3, Storer 2, Mini 15, Cadoni 16, Poletti n.e., Schwienbacher, Nannucci 6. All.re Matteo Totta

Uff.Stampa Carispezia La Spezia

Fotogallery a cura di Roberto Liberi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy