A2- Bologna fatale, Palermo cede il quarto posto

A2- Bologna fatale, Palermo cede il quarto posto

Passo falso pesantissimo per la Maddalena Vision Palermo, che cade a Bologna per 56-45 e cede il quarto posto in classifica alla Matteiplast di coach Totta.

Commenta per primo!

Passo falso pesantissimo per la Maddalena Vision Palermo, che cade a Bologna per 56-45 e cede il quarto posto in classifica alla Matteiplast di coach Totta. Decisiva una partenza molto brutta per la squadra di coach Torriero che fa parecchia fatica in attacco, realizzando appena tre punti con Costanza Verona in 4′ di gioco. Bologna è sul pezzo e con Nanucci, cinque punti di fila, va avanti 9-3. In striscia da tre, la squadra emiliana fa male con Mini e Morsiani, prima che Bungaite dia un po’ di fiducia a Palermo con cinque punti di fila. Ma la Matteiplast è più efficace e va sul +12 (20-8) a fine primo periodo. Il secondo quarto della Maddalena Vision inizia con una indigesta zona 2-3: Bologna s’ingolfa e Marta Verona, servita due volte da Costanza Verona in contropiede, mette quattro punti di fila. Altri punti nel cuore dell’area, della giovane play e di Ermito, propiziano un buon break, 22-18 al 14′. Bologna riesce però a riprendersi dall’impasse grazie ai punti di Cadoni e Tassinari. Nel frattempo, Palermo ritrova confidenza dall’arco, ma per qualche strano motivo il duo arbitrale concede solo un canestro da due ad Aleo (chiaramente oltre l’arco per la tripla) e anche su un tiro dalla lunga distanza di Riccardi c’è qualche dubbio. Di 34-24 il parziale a metà gara, a dir la verità meritato dalla squadra di casa.

Il terzo periodo, nella giornata dell’imprevisto, inizia con un paradossale malfunzionamento del cronometro del tabellone segnapunti: per un quarto si gioca con l’orologio a disposizione degli ufficiali di campo, in condizioni sicuramente difficili. Non è disorientata Bologna che parte con piglo e va sul 40-31, salvo poi accusare un netto calo di cui approfitta la Maddalena Vision, al miglior momento del match. Tre punti di Riccardi, un semigancio di Marta Verona e un libero di Bungaite chiudono il terzo quarto sul 40-39 con l’inerzia del match che pare nelle mani delle palermitane. Ma la prima impressione non è quella giusta: Storer e Cadoni ricacciano indietro le ospiti sino al -5 (44-39), parzialmente mitigato da un libero di Ferretti e un’altra tripla dall’angolo di Riccardi in transizione. Ma è l’ultimo acuto di una Maddalena Vision che nel finale non c’è: Tassinari mette in entrata il 50-43 a 3′ dalla fine, dai liberi Bologna allunga e sfrutta un attacco palermitano fermo e incapace non solo di segnare, ma anche di gestire la palla con lucidità. A togliere concentrazione a Palermo, probabilmente, anche una conduzione arbitrale negativa, con un metro ondivago e decisioni poco intellegibili. Intanto, la difesa di casa è aggressiva e le bolognesi concentrate: a un minuto dalla fine arrivata anche il sorpasso nella differenza canestri negli scontri diretti, la Maddalena Vision ha l’opportunità di aggiustare la situazione a 6” dalla fine, ma prima il tiro da tre di Riccardi poi quello di Costanza Verona (a tempo forse già scaduto) sono fuori misura. Due punti e quarto posto a Bologna, vincente 56-45, e grande rammarico per la Maddalena Vision.

Matteiplast Bologna-Maddalena Vision Palermo 56-45

Maddalena Vision Palermo – C. Verona 8 (2/3, 3/8), Ferretti 3 (1/2, 1/11, 0/2), Manzotti (0/3, 0/1), Riccardi 10 (2/7, 2/7), Bungaite 10 (2/3, 4/9); Aleo 2 (1/1, 0/3), Ermito 2 (1/2), M. Verona 10 (5/5), Ferrara ne, Tennenini ne. All. Torriero, Vice: Palazzolo.
(T2: 17/46, T3: 2/13, Rimbalzi: 42, Recuperi: 16, Perse: 13, Valutazione: 36)

Matteiplast Bologna- Mini 13 (2/3, 1/5, 3/5), Nanucci 5 (1/5, 1/5), Tassinari 15 (5/5,5/8, 0/4), Morsiani 5 (1/7, 1/1), Cadoni 14 (2/2, 6/12); Cordisco 2 (1/2), Dall’Aglio (0/4, 0/3), Storer 2 (0/2, 1/4), Schweinbacher ne, Occhipinti ne. All. Totta.
(T2: 16/43, T3: 5/18, Rimbalzi: 40, Recuperi: 16, Perse: 13, Assist: 7, Valutazione: 64)

Arbitri – Lorenzo Bianchi di Rimini e Emmylou Mura di Cagliari.

NOTE
Parziali: 20-8, 14-16 (34-24), 6-15 (40-39), 16-6 (56-45).
Falli: Maddalena Vision 21 – Bologna 16. Tiri liberi: Maddalena Vision 5/8 – Bologna 9/16.
Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi Bungaite 12, Recuperi Manzotti 5, Valutazione Bungaite 16, Falli subiti Ferretti 5, OER Verona 2.

Uff.Stampa Maddalena Vision Palermo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy