A2 – Bologna non sbaglia contro il fanalino di coda Forlì

A2 – Bologna non sbaglia contro il fanalino di coda Forlì

Bologna supera Forlì.

di La Redazione

Il Match
Quintetti iniziali

Basket Progresso Matteiplast: Cordisco, Nannucci, Tassinari, Tava, Meroni.

Medoc Forlì: Zavalloni, Gramaccioni, Martines, Pieraccini, Boni.

Dopo lo stop a Palermo torna a vincere la Matteiplast e lo fa davanti al proprio pubblico battendo il fanalino di coda Forlì, che comunque non ha mai alzato bandiera bianca lottando per 40′. Praticamente sempre in vantaggio le padrone di casa, ma le romagnole hanno disputato una buona prova su un campo difficile. Ottime le prestazioni di Tassinari (14 punti) e D’Alie (17 punti), dall’altro lato benissimo Pieraccini in doppia doppia (17 punti+12 rimbalzi) e Zavalloni (18 punti).

Inizio di partita un po’ a rilento per le due squadra che realizzano solo un canestro a testa nei primi 2’. Tassinari sigla il 2-0, ma Pieraccini e Zavalloni ribaltano la situazione. Coach Ceccaroni si accusa di un tecnico e Bologna ne approfitta salendo 10-4 dopo un break di 6-0 firmato dal duo Tassinari-Meroni. Le due Duca ne fanno 6 in fila riportando Forlì a -1 sul 12-11 rispondendo immediatamente al parziale rifilato in precedenza dalle biancoblù. Rosier sale in cattedra segnando con “and one” e oscurando la vallata a Duca dall’altro lato: ottimo impatto sul match. Puggioni e Gramaccioni centrano il bersaglio, ma sei punti consecutivi di una D’Alie sugli scudi chiudono la prima frazione 21-16.

Dopo un giro di orologio senza che il punteggio cambiasse, Zavalloni e Boni impattano il match 21-21. Nell’altra metà campo Dall’Aglio e Tassinari bissano un rapido 6-0 sparando due triple una dietro l’altra e al giro di boa è 27-23. Puggioni segna dalla media, ma un’altra “bomba” di Tassinari, l’appoggio di Rosier e il piazzato di Nannucci stabiliscono il 34-25. La forbice continua ad allargarsi, per merito di una Matteiplast sempre più precisa al tiro, ed a 1’ dalla pausa lunga il vantaggio interno è di +12 (39-27). Con l’appoggio al vetro di Pieraccini termina la seconda frazione sul 39-29.

La terza frazione si apre con due punti di Tassinari, ma Forlì mostra l’atteggiamento giusto per rientrare pericolosamente in partita. Zavalloni piazza due triple consecutive e Pieraccini con 4 punti porta le romagnole sotto 41-38. Non tarda la reazione della emiliane, che dopo qualche minuto da incubo tornano a distanza di sicurezza 56-40 (massimo vantaggio fin qui) grazie ad un 13-0 di parziale corale. Dopo la terza sirena, 58-44 con il canestro allo scadere di Pieraccini. Seppur non senza qualche difficoltà, la discrepanza tra le due squadre rimane intatta dopo i primi 3’ dell’ultimo quarto. Con un bel movimento in post basso Boni realizza il 61-50, ma Tassinari segna dall’arco ed è 64-50 al giro di boa. Forlì continua a non mollare la presa anche se il tempo scorre e la tripla di D’Alie a 1′ dalla fine rinnova il +10. Termina 70-61 per Bologna che torna alla vittoria.

Note
Basket Progresso t2 17/40, t3 8/24, tl 12/17, rimb 38 (10 offensivi)

Medoc Forlì t2 18/44, t3 5/22, tl 10/16, rimb 31 (14 offensivi)

Foto Fabio Pozzati-ebasket.it

Andrea Grossi – Addetto Stampa
Ufficio Stampa Progresso Basket Matteiplast

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy