A2 – Bologna passa anche a Roma, niente da fare per Athena

A2 – Bologna passa anche a Roma, niente da fare per Athena

Matteiplast corsara a Roma.

di La Redazione

Come sempre come ogni partita le ragazze del Gruppo Stanchi Athena le hanno provate tutte ma la Matteiplast appartiene ancora ad una ristretta cerchia di squadre per adesso difficili da avvicinare per il gruppo di coach Goccia: 56 a 70 è una sconfitta onorevole, difficile da mandar giù ma indiscutibile. Dal primo quarto Bologna ha giocato in grande velocità ed ha messo canestri importanti tanto da tre che da sotto per la sua versatilità e precisione. Il Grupo Stanchi Athena ha faticato a mettersi in partita e solo la tenuta difensiva in qualche modo ha impedito che il divario si allargasse troppo. Chiusura del quarto sul 10-19

Grimaldi e Gelfusa hanno provato a guidare una mini rimonta che ha fruttato il meno sei,13-19, in apertura di seconda frazione ma D’Alie . la campionessa del mondo di 3X3 con l’Italia applauditissima al Pala Donati – ha piazzato una tripla che ha rimesso in sicurezza Bologna ed ha permesso alla sua squadra di continuare a giocare ai suoi ritmi. Athena non s’è persa d’animo, la Vignali ha dato continuità al suo buon momento evidenziato già a Valdarno ed attorno a lei si sono mosse bene Russo e Gelfusa con qualche buona incursione verso il canestro avversario di Volponi e Grimaldi. Intervallo lungo sul 25 a 36

Terzo quarto aperto da una tripla di Grimaldi contro la zona ordinata dal coach bolognese Giroldi per il 28 a 36 ma prima due liberi di D’Alie, poi una serie di Tava e due liberi di Tridello per un antisportivo e tecnico fischiato a Russo hanno dilatato ancora il punteggio, 28 a 42. Il sussulto ancora di Athena è stato merito di Gelfusa e Cirotti con Volponi che ha segnato il 32 a 44 ma qui la stanchezza della rincorsa ha fermato un po’ l’attacco romano e la Matteiplast ne ha approfittato per volare sul 36 a 52 di fine quarto.

Ultimi dieci minuti vissuti con la forza dell’orgoglio delle ragazze padrone di casa che hanno cercato di non andare mai sotto di 20 – riuscendoci – ed anzi di recuperare quanto più possibile. I 10 punti di Bernardini tutti nel quarto hanno permesso alla squadra di tirar fuori le ultime energie e di chiudere la gara in crescendo e di prendere ancora una volta i complimenti dei vincitori “Siete una bella squadra”.
Coach Francesco Goccia”Complimenti a Bologna. Che squadra! Secondo me è quella che gioca la miglior pallacanestro del girone. E complimenti alle mie ragazze che nel momento di maggior difficoltà non hanno “sbracato” come diciamo a Roma ma hanno insistito a giocare. In settimana abbiamo lavorato tanto, sono stati sette giorni pesanti nei quali abbiamo sistemato diverse cose tecniche interne ed alcune individuali. E si è visto in campo perché nei momenti di difficoltà le ragazze si sono aiutate. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo, da quegli sprazzi di buona pallacanestro che abbiamo giocato. Ed a Savona andiamo per vincere”.

Athena Basket Roma: Russo 7, Gelfusa 12, Cirotti 5, Grimaldi 6, Bernardini 10, Volponi 7, Raveggi, Vignali 7, Piacentini, Verrecchia 2, Cerullo ne. All. Goccia

Basket Progresso Matteiplast: D’Alie 18, Tassinari 14, Tava 9, Meroni 2, Nannucci 5, Cordisco 8, Patera 2, Storer, Tridello 12, Prisco, Dall’Aglio. All. Giroldi
Eduardo Lubrano
Ufficio Stampa Gruppo Stanchi Athena Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy