A2- Broni sfiora il colpo, ma vince Ferrara

A2- Broni sfiora il colpo, ma vince Ferrara

Commenta per primo!

FERRARA-BRONI 63-62 (13-20 ; 12-17 ; 24-16 ; 14-9)
Pff Group: Nori 10, Rosier 3, D’Aloja, Cecconi ne, Rulli 12, Pocaterra ne, Aleotti 3, Rosset 23, Benati, Mini 12. All. Iurlaro.
Omc: Rossi ne, Georgieva 10, Fanaletti ne, Accini 7, Borghi 2, Corradini 14, De Pretto 13, Bonvecchio 7, Vujovic 4, Bona 5. All. Sacchi.
Note: tiri liberi Ferrara 6/13 ; Broni 6/8

FERRARA. Si chiude con una sconfitta di misura il campionato della Omc, che termina la poule promozione al quinto posto con tre vittorie. Una prestazione comunque positiva a Ferrara per le ragazze biancoverdi, che rimangono in partita per 40 minuti. Broni senza pressioni di risultato parte meglio e piazza il primo mini break della partita (5-13): la squadra di coach Cico Sacchi attacca bene il ferro e riesce a far girare la palla sotto canestro. Ma con un 5-0 di parziale la formazione ferrarese ricuce lo strappo (10-13) con una tripla di Mini. Broni non si scompone, trovando nel finale di periodo un nuovo allungo (13-20). Le biancoverdi confermano i progressi visti nelle ultime tre partite stagionali anche nel secondo quarto e, se fossero un po’ più concrete in attacco, potrebbero anche dilatare ulteriormente il vantaggio che arriva comunque sino a +12 (21-33) con cinque punti consecutivi di Giulia Bona. A fare la differenza è soprattutto il tiro da fuori, con Broni che tira con il 43 per cento contro il 9 per cento delle padrone di casa. In avvio di secondo tempo, la Pff Group rosicchia qualche punto (32-40) e poi torna a -5 (39-44). Corradini ci mette del suo anche in attacco, permettendo alla Omc di rimanere avanti, ma nel finale la difesa è meno attenta e le romagnole si rimettono in partita (49-53). Al 32’ Ferrara pareggia (52-52). E’ la svolta della partita che vede le padrone di casa mettere il naso avanti, Bonvecchio a 2 secondi dalla fine ha la palla della vittoria ma il suo tiro si spegne sul ferro, la sfida termina 63-62. Nonostante la partita fosse ininfluente per la classifica finale, i Viking, i tifosi organizzati biancoverdi, non hanno voluto lasciare sola la squadra, arrivando in una ventina nel capoluogo estense.

Fotogallery a cura di Marco Picozzi & Massimiliano Biffi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy