A2 – Castelnuovo senza problemi, Bolzano spazzata via

A2 – Castelnuovo senza problemi, Bolzano spazzata via

Perentoria affermazione per l’Autosped che soffre meno di quanto si potesse prevedere alla vigilia per espugnare il campo delle Acciaierie Valbruna Pallacanestro Bolzano.

di La Redazione

Perentoria affermazione per l’Autosped che soffre meno di quanto si potesse prevedere alla vigilia per espugnare il (bel) campo delle Acciaierie Valbruna Pallacanestro Bolzano; partita che si decide, in pratica, nei secondi 10′, nei quali il Bcc piazza un devastante 25-5 che spegne ogni velleità delle padrone di casa. Si parte subito con Salvini on fire nel pitturato, ben spalleggiata da Pieropan che con un gioco da 3 punti firma il 7-2 esterno dopo 3′; Bolzano prova a ricucire (6-7) ma è ancora Salvini a colpire, subito imitata da Claudia Colli e da Pieropan che con 5 punti filati porta la squadra al +7 (16-9) del 7′. Qui le ragazze di Pozzi si prendono una pausa, trovando, fino alla prima sirena, solo due punti (liberi di Carolina Colli) e le Acciaierie ne approfittano per riportarsi in scia chiudendo la frazione con un -2 (16-18) più che accettabile rispetto a quello che sembrava l’andamento del match. Si riparte con un libero di Egwho ma l’Autosped non è in vena di regali e con uno stordente 13-0 piazza il primo, consistente, break della serata (31-17); Pieropan (da 3 e da 2), Canova, Claudia Colli, Martelliano (dalla lunetta) e Salvini sono il braccio armato che lancia la fuga delle castelnovesi, fuga che si rivelerà decisiva. Anche perché le giraffe non sembrano affatto paghe e spinte da 6 punti di Claudia Colli, 4 di capitan Corradini e 2 di Pieropan fatturano un altro 12-4, assestando alle avversarie un altro pesante gancio al mento ed andando al riposo con un confortante +22 (43-21). Primi 20′ nei quali le castelnovesi hanno assecondato al meglio, su ambo i lati del campo, i dettami proposti dallo staff tecnico; ottime percentuali di tiro (68% da 2 e 60% da 3) ed eccellente lavoro anche in difesa con la temutissima Mossong tenuta a soli 2 punti. Si ricomincia dopo la pausa con il timore di vedere le altoatesine con il coltello tra i denti per cercare il disperato recupero ma, in realtà, le paure vengono ben presto fugate; due triple di Pieropan e due jump dalla media di Martelliano tengono Bolzano a debita distanza di sicurezza (53-27 dopo 5′) con le locali che, oltre a perdere prima Daniela Hafner (espulsione) e poi Mossong (caviglia), vedono il Bcc raggiungere il massimo vantaggio (56-29) grazie ad una tripla della baby Repetto. Come a fine primo quarto anche in questa occasione il Bcc tira un po’ il fiato permettendo alla formazione di Pezzi di risalire, in parte, la china chiudendo la frazione al di sotto delle 20 lunghezze di distacco (56-38). 10′ però sono un lasso di tempo troppo breve per una possibile rimonta delle bolzanine che, Egwho a parte, appaiono sfiduciate ed incapaci di imbastire una reazione convincente; due liberi di Salvini ed un canestro dalla media di Canova, infatti, respingono l’isolato tentativo della lunga ex Ancona, poi sono le triple di Serpellini (2) e Corradini ad ampliare ancora la forbice, con Pieropan e Repetto ad infilare le ultime banderillas ed a chiudere un match oggettivamente dominato dalle giraffe. Due punti importanti, sia per la classifica (i 24 punti avvicinano sempre più la quota salvezza) che per la prestazione, sicuramente confortante sotto molti aspetti; oltre all’aspetto tecnico è piaciuta la maturità e la forza mentale delle ragazze, brave a non far mai rientrare in partita le avversarie ed a spegnere ogni loro ardore. Bolzano aveva un gran bisogno di punti ma sul parquet la squadra che ha mostrato più fame è stata senza dubbio quella castelnovese. Avanti così, perché con questa voglia, e con questo gioco, le soddisfazioni non mancheranno di sicuro; Chapeau Giraffe!!!

Acciaierie Valbruna Pallacanestro Bolzano – Autosped Bc Castelnuovo Scrivia 47-73 (16-18, 21-43, 38-56)

Acciaierie: Luppi 2, Mossong 6, Gottardi, Rossi 2, Mingardo, Zanetti 8, Consorti 8, Hafner D. 3, Hafner M. 4, Egwho 12, Rossetto. All. Pezzi, v.All. Stanzani

Autosped: Canova 4, Repetto 5, Corradini 7, Martelliano 6, Ca. Colli 2, Serpellini 6, Cl. Colli 10, Quintiero, Salvini 10, Stoiedin, Pieropan 23. All. Pozzi, v.All. Maresca

Uff.Stampa Autosped Bc Castelnuovo Scrivia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy