A2 – Civitanova centra altri due punti: battuto il Fanola

A2 – Civitanova centra altri due punti: battuto il Fanola

Scibelli in evidenza nella vittoria sul Fanola.

Commenta per primo!

L’Infa Feba Civitanova Marche vince e convince. Secondo successo consecutivo per le momò che al termine di una prestazione gagliarda battono il Fanola San Martino per 54-37 e continuano a volare in classifica. Le ragazze di coach Alberto Matassini hanno incanalato fin da subito il match nei binari giusti e sono riuscite a conquistare altri due punti pesanti contro le venete. Una vittoria importante che permette alle biancoblu di guardare con fiducia alla prossima sfida di domenica contro Marghera. Parte subito bene la Feba con un break di 6-0 siglato da Mataloni e Ceccarelli. Il Fanola San Martino nelle prime battute non trova la via del canestro ma nel finale si avvicina alle biancoblu sul 14-10, a due minuti dal termine, firmato da Beraldo. Il quarto si chiude sul 16-12 a favore delle padrone di casa. Ad inizio secondo parziale le giallonere non mollano e si avvicinano pericolosamente alle ragazze di coach Matassini sul 18-16. Tuttavia le momo’ rimettono a distanza di sicurezza le avversarie con un break importante di 8-0. Attimi di apprensione per Amabiglia che rimane a terra dopo uno scontro fortuito e viene portata via in barella ma fortunatamente rientrerà nel corso della gara. La compagine di coach Tomei ha grosse difficolta’ contro la difesa delle biancoblu e all’ultimo secondo Scappin fallisce clamorosamente il canestro del possibile 26-18. Si va al riposo lungo sul 26-16. Nella terza frazione c’è un debole tentativo di rimonta delle ospiti ma la Feba allunga ancora la distanza, 35-20, con il canestro da due di Perini a 3’24 dal termine. Sembra lo strappo giusto ma il Fanola San Martino, grazie ad un pressing asfissiante, rientra in partita nelle ultime battute sorretta dalla Keys, migliore delle sue, e chiude sul 35-26. Nell’ultimo quarto le biancoblu riprendono il largo con un break di 7-2 (42-28) con i cinque punti filati di Scibelli. Le ragazze di coach Matassini  allungano fino al 50-30 con Scibelli ancora sugli scudi ed i primi due punti a referto della giovanissima Orsili, classe 2001. Le ospiti non ne hanno più e sbattono contro la difesa delle momò, che riescono a gestire il finale e a chiudere sul 54-37. “Abbiamo affrontato un tipo di squadra che alla lunga ci mette in difficoltà, – afferma coach Alberto Matassini – visto che propone un gioco molto fisico e votato sal pressing, con un metro arbitrale forse un pò permissivo. In difesa siamo andati bene e abbiamo concesso poco, in attacco forse manca qualcosina ma ci stiamo lavorando. Nel terzo quarto siamo un pò calati perchè avevamo qualche giocatrice non al top e quindi le nostre rotazioni non erano molto ampie. Comunque ho avuto buone risposte dalle più giovani – conclude il tecnico biancoblu – e adesso testa alla sfida contro Marghera.”

INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE – FANOLA S. MARTINO 54-37 (16-12, 26-16, 35-26)

FEBA CIVITANOVA: Orsili 2, Zaccari 2, Perini 9, Bocola ne, Trobbiani 4, Ceccarelli 10, Ostojic 3, Scibelli 18, Mataloni 6, Marinelli, Stronati All. Matassini

FANOLA S. MARTINO: Keys 12, Morpurgo 4, Beraldo 4, Fietta 6, Busnardo 2, Amabiglia 2, Scappin 1, Martini, Brutto 2, Crocetta, Pettenon 2, Milani 2 All. Tomei

Arbitri: Lucia Bernardo di San Nicola la Strada (CE) e Dora Natale di Maddaloni (CE)

Note: Tiri da 2: Feba (17/39), Fanola S. Martino (15/35). Tiri da 3: Feba (4/17), Fanola S. Martino (0/14). Tiri Liberi: Feba (8/10), Fanola S. Martino (7/15)

Ufficio Stampa Infa Feba Civitanova Marche

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy