A2 – Civitanova Marche costretta alla resa, passa Faenza

A2 – Civitanova Marche costretta alla resa, passa Faenza

FE.BA Civitanova Marche – Faenza Basket Project Girls 55 – 70

di La Redazione

FE.BA Civitanova Marche – Faenza Basket Project Girls 55 – 70 (18-19, 25-34, 45-57, 55-70)

FE.BA CIVITANOVA MARCHE: Maroglio 2 (0/1 da 2), Orsili* 8 (2/6, 1/7), Ortolani* 11 (4/4, 1/6), Paoletti 7 (2/4, 1/5), Perini* 2 (1/3, 0/4), Bocola* 9 (1/4, 1/2), Trobbiani 4 (2/2 da 2), De Pasquale* 9 (2/5, 1/7), Marinelli NE, Giuseppone 3 (1/1 da 3), Pelliccetti NE, D’amico NE
Allenatore: Scalabroni N.
Tiri da 2: 14/29 – Tiri da 3: 6/32 – Tiri Liberi: 9/12 – Rimbalzi: 32 10+22 (Bocola 7) – Assist: 15 (Orsili 5) – Palle Recuperate: 8 (Orsili 2) – Palle Perse: 24 (Orsili 7) – Cinque Falli: Orsili
FAENZA BASKET PROJECT GIRLS: Franceschelli* 5 (2/4 da 2), Schwienbacher* 4 (1/4, 0/1), Franceschini, Morsiani* 12 (5/10, 0/1), Ballardini 13 (1/3, 3/8), Caccoli 6 (2/2 da 2), Policari* 7 (1/5, 1/3), Soglia* 12 (5/7 da 2), Meschi 11 (2/2, 1/2), Preskienyte NE
Allenatore: Bassi C.
Tiri da 2: 19/39 – Tiri da 3: 5/15 – Tiri Liberi: 17/21 – Rimbalzi: 41 8+33 (Morsiani 12) – Assist: 9 (Policari 3) – Palle Recuperate: 11 (Schwienbacher 3) – Palle Perse: 25 (Morsiani 4)
Arbitri: Posti C., De Ascentiis L.

La Feba Civitanova Marche cade in casa contro il Faenza Basket Project per 55-70. Le momo’ interrompomo cosí l’imbattibilita’ casalinga del 2019 al cospetto delle romagnole e si fermano alla striscia di quattro vittorie consecutive. Le biancoblu hanno pagato dazio nel secondo quarto in cui le ospiti hanno trovato un break importante con cui hanno indirizzato la partita a loro favore. Non è bastata una prova comunque positiva, con tanto cuore e grinta, per riuscire a fermare una delle squadre più in forma del momento. Primo quarto in cui partono meglio le rivali, 2-8 dopo quattro minuti di gioco, ma le ragazze di coach Scalabroni piazzano un break di 9-0 e si portano avanti. Si procede punto a punto fino al termine, con Faenza che chiude avanti sul 18-19. Nella seconda frazione non cambia di nuovo il canovaccio della gara tuttavia nel finale le ospiti mettono un parziale di 9-0, 23-32 a due dal termine, che indirizza la contesa a loro favore. Si va al riposo lungo sul 25-34. Alla ripresa delle ostilita’ le avversarie toccano il +15, 25-40 dopo due minuti di gioco, con le momo’ che ricuciono parzialmente lo strappo chiudendo sul 45-57. Nell’ultimo quarto le biancoblu non riescono ad invertire l’inerzia del match, nonostante la buona volonta’, e si chiude cosí sul 55-70 per Faenza. “Forse il risultato ci penalizza anche troppo rispetto alla prestazione fatta – commenta coach Nicola Scalabroni – Abbiamo messo come sempre anima e cuore, purtroppo oggi tecnicamente siamo state un pò meno precise del solito: nel terzo e quarto periodo abbiamo preso delle soluzioni libere ma non abbiamo fatto canestro. Merito di Faenza che ha fatto un’ottima gara e ci ha messo in difficoltà dove ci poteva mettere in difficoltà. Noi abbiamo disputato un match con cuore e anima ma con meno tecnica del solito ed oggi per vincere dovevamo essere brave a fare canestro invece siamo state un pò sottotono in alcuni aspetti. Comunque complimenti a Faenza per la prestazione”.

Uff.Stampa Feba Civitanova Marche

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy