A2- Colpo Ferrara, sbancata Bologna e vittoria nel derby

A2- Colpo Ferrara, sbancata Bologna e vittoria nel derby

Commenta per primo!

La Pff Group conquista una preziosissima vittoria contro la Meccanica Nova Bologna (56-63), la prima in trasferta della sua stagione, e si issa al secondo posto in classifica. Le assenze di Gargantini da una parte e Landi dall’altra tolgono importanti protagoniste alla contesa, ma la partita é tesa e piacevole come si conviene in un derby.

La cronaca. All’inizio Ferrara non tiene in difesa e nemmeno la scelta di passare a zona paga: Piatti è costretto a chiamare minuto quando mancano 3′ e 24” sul 14-7 per le bolognesi. La pausa effettivamente porta i suoi benefici effetti perché la Pff Group ha un sussulto d’orgoglio e con un parziale di 7-0 impatta, prima che una ingenuità regali a Tassinari il canestro del 16-14 con cui si chiude il primo quarto. Nel secondo periodo Ferrara trova facile la via del canestro e scappa sul +7, 16-23 in apertura (- 6’05”). Dopo i liberi di Laffi che segnano il massimo vantaggio per le estensi, +9 sul 18-27, si assiste al prevedibile ritorno bolognese e la Meccanica Nova, guidata da Tava, rientra sino al 27-30 con cui si chiude il primo tempo. Nemmeno la pausa toglie però inerzia a Pocaterra e compagne che volano sul +10 (29-39), che costringe Scanzani a chiamare precipitosamente minuto di sospensione. La gara non cambia comunque padrone anche nel resto del quarto, con la Pff Group che rimane arroccata a difesa dell’area, “scommettendo” sugli errori ospiti, e al 30′ è ancora sul +6, 43-49 nonostante le triple di Santarelli e Cabrini. Piatti mischia le carte facendo salire Coraducci dalla panchina e ottiene sei punti consecutivi, grazie alle due triple della guardia, che danno il massimo vantaggio a Ferrara, 43-55 a -6’51”. Qualche ingenuità di troppo in attacco permette alla Meccanica Nova di rientrare in partita, 55-58 quando manca un minuto al termine. Da li in poi la giostra del fallo sistematico premia le biancorosse che, con Aleotti e Mini, sistemano il punteggio finale sul 56-63 che vale due importantissimi punti per la Pff Group.

Meccanica Nova 56: Nori 8, Landi ne, Tassinari 8, Iannelli ne, Cabrini 12, De Pretto, Tava 12, Santarelli 7, Cordola 2; All. Scanzani

Pff Group 63: Coraducci 8, Pocaterra ne, Aleotti 15, D’Aloja ne, Miccio 13, Laffi 14, Missanelli ne, Denti 3, Malavasi 2, Mini 8; All. Piatti

Parziali: 16-14, 27-30, 43-49, 56-63

Tiri liberi: Bologna 2/3, Ferrara 10/16

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy