A2- Costa Masnaga, Maiorano carica l’ambiente: “Vogliamo i playoff”

A2- Costa Masnaga, Maiorano carica l’ambiente: “Vogliamo i playoff”

Le parole di Maiorano.

Commenta per primo!

E’ la leader indiscussa della formazione biancorossa ed insieme alla neo arrivata regista slovena Katarina Ristic, forma una coppia di esterne davvero tra le più mortifere dell’intera A2. Una sicurezza per coach Pirola, che può contare sull’esperienza e la duttilità di Masha Maiorano già dalla stagione scorsa. Nell’annata odierna si sta rivelando come la migliore realizzatrice del team masnaghese e su 17 gare disputate, in solo due occasioni non è andata in doppia cifra: una bella garanzia per la giovane truppa neopromossa, che sta ritrovando smalto e una certa continuità di rendimento dopo un filotto di gare perse sul filo di lana e qualche giocatrice bersagliata dalla sfortuna a causa degli infortuni(vedi Schieppati prima, Mistò poi e per finire, Tagliabue).La numero 33 di origini monzesi analizza così il campionato delle brianzole sin qui, che ora vedono da più vicino il treno playoff.

“Come ho sempre detto – dice la giocatrice di origini monzesi – siamo noi le artefici del nostro destino. Credo molto nel valore e nella forza di questa squadra e ritengo che il nostro posto sia più verso la parte alta della classifica che quella bassa. Credo che l’aspetto su cui dovremo lavorare maggiormente per confermarci ai livelli che ci competono sarà quello della mentalità. Spesso ci succede di disgregarci nei momenti particolarmente difficili, in cui ognuna pensa di risolvere da sola la situazione. Invece dobbiamo stare insieme e costruirci questo atteggiamento quotidianamente, a partire dagli allenamenti. Se invece dovessi dire una cosa tecnica, dobbiamo riuscire a dare più palloni dentro affinché si creino anche più opportunità di tiri aperti per le esterne”.

A proposito di infortuni, ultimamente la sfortuna non ti ha risparmiato: come stai?

“Ho avuto qualche problema alla mano e avere tre dita fasciate su dieci non aiuta la sensibilità al contatto col pallone, però se poi le percentuali sono quelle avute con Bolzano, – scherza l’ex Comense – direi che possiamo tenere la fasciatura ancora per un po’. Direi comunque che ora va meglio e speriamo personalmente di lasciarmi alle spalle questi fastidiosi acciacchi”.

Reduci appunto dalla partita con le altoatesine, nella quale avete dominato per tutti i 40 minuti, c’è stata una bella risposta di squadra dopo la sconfitta a Vicenza, vero?

“Direi che quello è stato il dato più rilevante – afferma la tiratrice biancorossa – e cioè che ci sia stata una reazione del collettivo allo stop rimediato in terra veneta. A dire il vero sapevamo che la gara con Bolzano potesse nascondere qualche insidia se non affrontata con la giusta intensità, memori anche della sconfitta patita all’andata sul loro terreno. Per questo era molto importante reagire nel modo giusto e noi l’abbiamo fatto, tutte hanno portato il loro mattoncino per la conquista dei due punti, avanti così”.

Ora l’obiettivo playoff è quanto mai alla vostra portata, possiamo dirlo?

“Ci mancano sette incontri alla fine della regular season -conclude Masha- che ritengo assolutamente alla nostra portata, visto che le prime tre forze del campionato, che a mio parere sono Broni, Crema e Vicenza, le abbiamo già affrontate. Personalmente l’obiettivo è che si vincano tutte quante, poi se arriveremo ai playoff… beh io credo che a quel punto tutto possa accadere perché la post season, si sa, è un capitolo a parte. Io sono molto fiduciosa e come ho detto, credo nelle nostre potenzialità”.

Il Basket Costa tornerà in campo domenica 28 febbraio alle ore 18, quando al PalaMia ospiterà la formazione di Castelnuovo Scrivia, formazione che veleggia nei bassifondi della classifica.

Da segnalare che lunedì 22 febbraio una rappresentativa del team masnaghese sarà a Quattro Castella(RE) per l’assegnazione di uno dei premi Reverberi(definiti gli Oscar del basket), uno dei più prestigiosi riconoscimenti nell’ambito della palla a spicchi.

Uff.Stampa Basket Costa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy