A2 – Costa Masnaga prima vola e poi rischia, ma esce da Bolzano con altri due punti

A2 – Costa Masnaga prima vola e poi rischia, ma esce da Bolzano con altri due punti

Itas Alperia Bolzano – B&P Autoricambi Costa Masnaga 61-64

di La Redazione

Da 19 punti di vantaggio a 7′ dalla fine, al risicato +3 finale: grandi emozioni a Bolzano nella quart’ultima giornata di Serie A2 femminile. La B&P Autoricambi Costa Masnaga scatta subito nel primo quarto e una delle solite accelerazioni frutta un vantaggio in doppia cifra (13-24), che sarà manutenuto anche alla fine della seconda e terza frazione. Ad inizio ultimo quarto, arriva la fiammata che sembra decisiva, con Basket Costa che vola sul +19, 45-64. Tutto finito? Assolutamente no, dato che negli ultimi 6 minuti e mezzo le pantere non segnano più e l’Itas Alperia Bolzano torna fino a -3, ma non riesce a pareggiare. Basket Costa vince 61-64 e rimane da sola in testa alla classifica a quota 46!

La cronaca

I primi tre minuti di gioco non riservano tante emozioni, con le bolzanine a comandare 5-4, grazie alla tripla di Servillo e al canestro di Mancabelli, mentre per le pantere rispondono Balossi e Vente. Questa, però, sarà l’ultima volta che Bolzano metterà il naso avanti nel punteggio durante la serata: la solita improvvisa fiammata della B&P Autoricambi Costa Masnaga frutta un break di 10-2 (8 punti di una scatenata Baldelli e altri due per Vente), che costringe coach Sacchi a chiamare time-out sul 7-14 al 6′. Un po’ di confusione in attacco riporta sotto le padrone di casa, ma è la terza tripla di Baldelli, insieme ad un canestro di Picotti, a dare nuovo vigore alla fuga delle pantere, 11-19 all’8′. Bungaite e Fall trovano i primi punti della loro partita, ma ci pensa capitan Longoni a trascinare Basket Costa sul +11 al 10′, 13-24 con cinque punti consecutivi. La difesa delle pantere regge bene ed entrano altre due guerriere come Frustaci e Tibè, pronta a portare il suo contributo. All’inizio della seconda frazione Desaler e Servillo accorciano fino al -4, 20-24, ma è Spinelli a rispondere subito. Bolzano, con Cela e Servillo, arriva due volte sul -3, ma sei punti in fila di Rulli ridanno fiato alla fuga delle pantere, 25-32 al 15′. Balossi è illuminante in cabina di regia e serve Baldelli per la quarta tripla del suo match, che vale anche il +10, 25-35. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, con Basket Costa che non riesce a chiudere bene le maglie in difesa, ma 6 punti in fila di Vente negli ultimi giri di lancette del secondo quarto permettono di mantenere la forbice in doppia cifra sul 33-43 al 20′. Inizia il terzo periodo con il terzo fallo di Baldelli, ma Balossi è in gran forma e la sua tripla vale il +15, 33-48 al 22′. Bungaite e Vente si rispondono, ma è ancora Balossi a firmare il massimo vantaggio sul 35-52 dalla lunetta. Mancabelli e Roubal smuovono il tabellino per Bolzano, Longoni fa lo stesso per Basket Costa con un libero e si va all’ultimo riposo con il punteggio di 41-53. L’inizio dell’ultima frazione è tambureggiante da parte delle pantere: parziale di 2-11 grazie a Discacciati (da tre), Vente, Balossi e Tibè; al 33′ il tabellone indica +19, 45-64. Tutto finito? Assolutamente no! Sulla falsariga di quanto avvenuto nella gara di andata, la B&P Autoricambi Costa Masnaga stacca completamente la spina, probabilmente adagiandosi inconsciamente sul gap maturato fino a quel momento, e le bolzazine, canestro dopo canestro, siglano un break di 16-0 che le riporta a -3 nell’ultimo minuto. Il tiro della disperazione delle padrone di casa, però, non va a buon fine e le pantere possono tirare un bel sospiro di sollievo, mettendo altri due punti importanti in cascina. Finisce 61-64!

Tabellino

Itas Alperia Bolzano – B&P Autoricambi Costa Masnaga 61-64 (13-24; 33-43; 41-53)

Itas Alperia Bolzano: Servillo 12; Mancabelli 9, Cela 5, Fall 12, Bungaite 12, Ruocco 2, Desaler 5, VIllarini ne, Roubal 4, Bernardoni, Ress ne. All. Sacchi

B&P Autoricambi Costa Masnaga: Rulli 8 (4/6, 0/2), Balossi 9 (2/8, 1/3), Baldelli 14 (1/4, 4/7), Picotti 4 (2/2, 0/2), Vente 14 (7/11), Discacciati 3 (1/5 da tre), Frustaci, Spinelli 4 (2/3, 0/1), Tibè 2 (1/3), Longoni 6 (1/2, 1/3). All. Pirola

Rimbalzi 39 (15 off + 24 dif): Vente 11; Spinelli, Picotti e Baldelli 5
Assist 14: Balossi 4, Tibè e Baldelli 3
Note: 2PT 20/39 51%, 3PT 7/23 30%, TL 3/6 50%, PP 14, PR 22, FF 19, FS 14

Fonte: Ufficio Stampa B&P Autoricambi Costa Masnaga

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy