A2 – Crema si sbarazza agilmente di Ponzano

A2 – Crema si sbarazza agilmente di Ponzano

Ponzano sconfitta in quel di Crema.

di La Redazione

BASKET TEAM CREMA – PONZANO BASKET 61-34
(17-10; 28-15; 45-33)
CREMA: Melchiori 3, Nori 13, Blazevic 5, Rizzi 5, Caccialanza 11, Capoferri 6, Iuliano 2, Parmesani 5, Cerri 4, Degli Agosti, Grassia 6, Parmesani F. 2. All. Maccarana
PONZANO: Ciferni 2, Vidor 3, Colombo 11, Zecchin 1, Zamuner, Coser 3, Gobbo 14, Vian, Mario, Brotto. All. Campagnolo
Arbitri: Suriano e De Bernardi
Note: Tiri da due: Crema 18/47, Ponzano 8/41; tiri da tre: Crema 6/20, Ponzano 2/10; tiri liberi: Crema 7/10, Ponzano 12/19; Rimbalzi: Crema 49, Ponzano 40.

Serata da dimenticare a Crema per il Ponzano Basket che senza Schiavon e Pizzolato non riesce a ostacolare la forza delle lombarde, candidate al salto di categoria. Una partita senza storia quella disputata ieri sera al PalaCremonesi, per la seconda giornata del girone di ritorno: sulla carta una sfida già difficile, diventata impossibile senza due pedine come Schiavon e Pizzolato. A salvarsi nella scialba serata lombarda solo Gobbo e Colombo, autrici di 25 dei 34 punti segnati dalla squadra di Campagnolo, che dopo le due buone prestazioni contro Lupe e Sanga, incassa la prima bastonata della sua gestione.

Ponzano riesce a resistere soltanto nel primo quarto con Colombo e Gobbo a rispondere ai primi tentativi di fuga delle padroni di casa, ma dopo la prima sirena in campo si vedono solo le lombarde che già all’intervallo mettono il sigillo di garanzia alla partita, anche perché né Brotto né Vian riescono mai a buttarla in fondo al cesto con un complessivo e laconico 0/14 per la coppia trevigiana, a cui si aggiunge anche lo 0/4 di Zecchin

Ora c’è subito da resettare e pensare alle prossime sfide che saranno decisive per riaccendere le speranze di salvezza della squadra biancoverde, confidando che anche la fortuna inizi a strizzare l’occhio verso il PalaCicogna.

Uff.Stampa Ponzano Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy