A2 – Elite Roma conquista due punti importanti contro Nico Basket

A2 – Elite Roma conquista due punti importanti contro Nico Basket

Integris Elite Roma – Orza Rent Nico Basket 61 – 50

di La Redazione

Integris Elite Roma – Orza Rent Nico Basket 61 – 50 (17-16, 31-31, 47-37, 61-50)

 
INTEGRIS ELITE ROMA: Grattarola* 22 (5/6, 3/10), Buscaglione* 4 (2/3, 0/1), Loi NE, Introna 9 (2/3, 1/2), Di Stazio* 2 (1/2 da 2), Masic* 10 (4/12, 0/5), Kolar NE, Magistri* 10 (4/6 da 2), Bambini, Gentle 2 (0/3 da 2), Chrysanthidou 2 (1/5 da 2), Salvucci
Allenatore: Prosperi M.
Tiri da 2: 19/42 – Tiri da 3: 4/18 – Tiri Liberi: 11/15 – Rimbalzi: 30 4+26 (Grattarola 7) – Assist: 14 (Grattarola 3) – Palle Recuperate: 7 (Grattarola 2) – Palle Perse: 7 (Magistri 3)

 
ORZA RENT NICO BASKET: Nerini* 6 (2/3, 0/1), Sorrentino* 4 (2/5, 0/1), Ieri NE, Menchetti, Tomasovic* 8 (2/5, 1/3), Bona* 17 (4/16, 0/1), Vannucci, Giari* 8 (4/8 da 2), Mariotti 2 (1/1 da 2), Pagni NE, Giglio Tos 5 (0/5, 1/5)
Allenatore: Tommei S.
Tiri da 2: 15/44 – Tiri da 3: 2/12 – Tiri Liberi: 14/23 – Rimbalzi: 28 4+24 (Bona 7) – Assist: 7 (Tomasovic 3) – Palle Recuperate: 3 (Nerini 1) – Palle Perse: 12 (Tomasovic 3)
Arbitri: Vastarella G., Palazzo M.

Vittoria che vale doppio per Elite, sia per l’avversaria – una rivale diretta a pari punti in classifica – sia perché c’era da riscattare il brutto passo falso del turno precedente a Bologna. Servivano gli “occhi di fuoco” che si era augurata di vedere il capitano Marta Grattarola (partita sontuosa la sua: 22 punti, 7 rimbalzi e 3 assist) e occhi di fuoco sono stati. Grande grinta in campo, tanta voglia di vincere per quella che coach Prosperi aveva definito “partita della verità”. E la verità, evidentemente, è che questa Elite può dire la sua anche in A2, c’è solo da lavorare per evitare quei lunghi black-out che finora si sono visti in trasferta.

LA CRONACA
Partenza lenta di entrambe le squadre che evidentemente sentono la tensione per la posta in palio. Meglio le ospiti, comunque, nel primo quarto, capaci di allungare fino al +4 (12-16), il loro massimo vantaggio della partita. Elite, da parte sua, è molto fallosa in attacco e sbaglia tanti tiri abbastanza semplici. L’intensità delle giallonere, comunque, è massima e permette loro di recuperare subito il punteggio alzando il volume in difesa e limitando al massimo le palle perse in attacco (saranno solo 7 a fine partita contro le 29 di Bologna…). A fine primo quarto è +1 Elite, che parte bene anche nel secondo piazzando un 5-0 che la porta al +6 (22-16) e poi addirittura al +7 (29-22) con un jumper della ottima Introna (faccia d’angelo ma istinto da killer, alla fine sono 9 per lei conditi con 4 rimbalzi). Le toscane però sono brave a reagire e mettono un controparziale di 9-2 che le riporta in parità a fine primo tempo. Alla ripresa Elite accelera e tramortisce le avversarie producendo un terzo quarto da sogno. Si inizia con un 9-0 (40-31) fatto di tanta intensità sui due lati del campo, con la solita gladiatoria Ilenia Magistri (10 punti e 5 rimbalzi per lei) che quando il gioco si fa duro ci sguazza come dentro come un pesce nell’acqua. Al ventottesimo arriva il massimo vantaggio sul +14 (47-33) firmato da una Mia Masic un po’ altalenante ma comunque positiva, prima che Nico Basket riesca a riportarsi sul -10 a fine terzo quarto. Ultimi dieci senza troppa storia, con il vantaggio di Elite che resta intorno alla doppia cifra per tutto il quarto fino al +11 finale.

I COMMENTI
Coach Massimo Prosperi: “conoscevamo perfettamente l’importanza di questa partita e sapevamo che per vincerla dovevamo soprattutto mettere tanta grinta in difesa e non a caso, abbiamo lavorato tanto in settimana proprio sulla difesa. In attacco invece abbiamo ancora tanti margini di miglioramento, tanto che se continueremo a lavorare bene il futuro ci potrà dare tante soddisfazioni. In ogni caso devo dire brave a tutte le ragazze, che ci hanno messo intensità e cuore”.

Il presidente Alessandro Bui: “possiamo dire che il nostro campionato inizia oggi. Avere vinto bene questa partita ci dà fiducia per il futuro”.

Ilenia Magistri: “sapevamo che la partita era importantissima, volevamo vincerla e abbiamo raggiunto l’obiettivo. Adesso abbiamo una striscia di partite da non sbagliare, siamo pronte”.

Uff.Stampa Elite Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy